La partita di Ventura: un passo indietro anche per il tecnico?

empoli-salernitana-ventura
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Analizziamo l’operato del tecnico ligure, Gian Piero Ventura, nel match che la Salernitana ha perso in quel di Chiavari con la Virtus Entella. Siamo alla 30ª giornata di campionato 2019-2020 di Serie B.

Salernitana, anche Ventura stecca

Da qui alla fine del campionato, verso un’estate inoltrata, c’è ancora tempo. Ma se la Salernitana è ancora al 7° posto, almeno per quanto fatto vedere ieri sera, il merito non può andare a Ventura. Bensì alle avversarie. E questo la dice lunga.

I granata visti ieri al “Comunale” di Chiavari sono apparsi lontani parenti rispetto a quelli che Benevento imposero il proprio credo calcistico alla prima in classifica. D’accordo il caldo, va bene le gare ravvicinate ma questi sono fattori pari a tutte le altre squadre. E quando i valori sulla carta sono superiori all’avversario, basta riuscire a trovare la quadratura giusta per averne la meglio. Ma perdere poi è anche eccessivo.

Profondo il turn over imposto, e solo il mister ha l’occhio lungo per captare chi sta meglio, chi sta peggio. Fatto sta che cambiare tanti uomini da un schema più o meno consolidato, la storia del calcio lo insegna, è controproducente. Bastano pochi minuti, infatti, per capire l’andamento di quel che sarà la partita, e la Salernitana è realmente pericolosa solo in un paio di occasioni in tutto l’arco della partita.

Salernitana: il nuovo che avanza con Ventura

Di buono c’è la bella gioventù. E questo era senz’altro uno degli obiettivi di Ventura. A fronte di una squadra Primavera, probabilmente peggiore degli ultimi 20 anni (non lo diciamo noi ma i numeri), ieri c’erano Iannone e Galeotafiore in panchina. Oltre la presenza, più o meno alterna degli ultimi mesi in panchina (lockdown a parte), c’è stato l’esordio del giovane di San Giuseppe Vesuviano a cinque minuti dal termine. E c’è da dire: buttato nella mischia più per necessità che per ‘premio’. Insomma, qualcosa eppur si muove.

Dal pagellone del match

La disamina delle pagelle è impietosa, nel match con la Virtus Entella, infatti, sono pochi a salvarsi. Tra questi non c’è Gian Piero Ventura. Se la Salernitana è lì dov’è, c’è molto del suo, ma fornire l’alibi del “…poi c’è anche l’avversario” non può reggere contro un avversario con una caratura minore rispetto ai granata:

Lo abbiamo spesso difeso, ma questa volta la sconfitta porta anche la sua ‘firma’. La squadra scesa in campo questa sera è sembrata priva non solo di mordente, ma persino di un’identità di gioco definita. In buona sostanza, la Salernitana, in assenza di Lombardi e Cicerelli, non ha nulla dell’idea di 3-5-2, se non nella sterile, quanto ostinata, serie di passaggi tra i tre centrali di difesa. Come accaduto nella stragrande maggioranza delle trasferte, la squadra ha regalato un tempo all’avversario e non ha reagito dopo il gol subito. Lui stesso, come rimarcato più volte dai colleghi di DAZN, è apparso sconsolato e insoddisfatto in panchina. Certamente, un atteggiamento che non fa ben sperare.

Il tabellino del match

Virtus Entella (4-3-1-2): Borra, Settembrini, Poli, Chiosa, Sala, Mazzitelli, Paolucci, De Col, Schenetti (84’ Toscano), Morra (90’ Crialese), Rodriguez (77’ De Luca). A disp.: Adorjan, Andreis, Bruno, Chajia, Crialese, Currarino, De Luca, Mancosu, Paroni, Toscano, Zaccagno. All.: Roberto Boscaglia

Salernitana (3-4-3): Vannucchi, Billong, Aya, Jaroszynski, Kiyine (62’ Jallow), Di Tacchio, Akpa Akpro, Djuric, Gondo (85’ Iannone), Maistro (62’ Dziczek), Curcio (77’ Lopez). A disp.: Capezzi, Cicerelli, Dziczek, Galeotafiore, Iannone, Jallow, Karo, Lopez, Micai, Migliorini. A disp.: Gian Piero Ventura

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara
Assistenti: Filippo Bercigli – Alessio Berti
IV uomo: Marco Serra di Torino

Marcatori: 49’ Mazzitelli
Corner: 5-4
Ammoniti: 15’ Di Tacchio, 25’ Poli, 35’ Aya, 40’ Gondo, 60′ Sala

Potrebbe interessarti anche:

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: