Ighli Vannucchi: “Insegnate ai bambini cosa vuol dire tifare per la Salernitana”

Vannucchi-Salernitana
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Intervista al doppio ex di Spezia e Salernitana nonché, a tutt’oggi, idolo dei supporter granata, Ighli Vannucchi. Un amore senza fine, scoppiato negli anni gloriosi della squadra del Cavalluccio.

Ighli Vannucchi e la Salernitana: un legame indissolubile

Per i tifosi della Salernitana, Ighli Vannucchi rappresenta un vero e proprio pezzo di storia granata. Una storia, seppur terminata nel peggiore dei modi, che ha lasciato ricordi ed emozioni indelebili nel cuore di ogni salernitano che si rispetti. Impossibile dimenticare il suo gol allo scadere contro il Vicenza che fece letteralmente venir giù l’Arechi stracolmo in ogni ordine di posto e che, soprattutto, regalò il momentaneo sogno salvezza in Serie A alla compagine guidata da Francesco Oddo. Un sogno svanito nella gara successiva di Piacenza, che grida ancora vendetta sotto tutti i punti di vista. Esperienza vissuta in maglia granata che consentì al fantasista pratese di mettersi in mostra nel calcio che conta. Nella sua carriera Ighli ha indossato, tra le tante altre, anche la casacca dello Spezia, prossimo avversario della Banda Ventura. Queste le sue opinioni sul prossimo match… e non solo.

Ciao Igli. Domani si affronteranno Spezia e Salernitana, due squadre che hanno fatto del tuo passato. Che ricordi hai di quelle esperienze?

«Bellissimi. Sono stati anni intensi trascorsi con grandi emozioni. A Salerno, da giovanissimo, ho vissuto la passione di una tifoseria indimenticabile che mi ha lanciato nel mondo del calcio. A La Spezia, altra città passionale, ho vissuto altri momenti epici della mia carriera, conquistando uno storico Triplete  in Lega Pro. Momenti impossibile da dimenticare e che porterò per sempre nel mio cuore».

A distanza di anni sei ancora un idolo dei tifosi granata. Qual è il ricordo più bello vissuto con la maglia della Salernitana indosso?

«Sarebbe facile dire il gol all’ultima in casa in Serie A contro il Vicenza, ma devo dire che ricordo con piacere tutti i gol realizzati in quel mitico stadio. Spesso mi capita di rivederli tutti su Youtube e, sinceramente parlando, mi emoziono ancora. La cosa curiosa, e allo stesso tempo magica, è che tutti i miei gol all’Arechi li ho segnati sotto la Curva Sud». 

Per te che sei esperto in “materia”, qual è il segreto per conquistare i cuori dei tifosi?

«Per prima cosa, impegnarsi e rimanere sempre umili, qualsiasi cosa succeda. Poi, in verità, qualche numero in campo di certo non guasterebbe…»

Dove può arrivare, a tuo parere, la Salernitana targata Gian Piero Ventura?

«Mi auguro più in alto possibile. Ha una rosa di buon livello e un allenatore di sicuro affidamento. A prescindere da ogni discorso tecnico-tattico, comunque, spero di vedere presto la Salernitana in Serie A perché se lo merita».

Oggi di cosa si occupa Ighli Vannucchi?

«Mi diverto ancora in Terza categoria a Spianate, in provincia di Lucca. Per me il calcio è stata sempre e comunque una passione per cui, fin quando il fisico me lo permetterà, mi piacerebbe continuare ancora a lungo. Dal lato professionale, ho una linea di abbigliamento chiamata Ilbomber.it, in cui mi piace “bomberizzare” le persone, all’apparenza, semplici (tra l’altro molti amici granata) per darle quel pizzico di fascino in più che non guasta mai».

Spezia-Salernitana si avvicina. Qual è il tuo pronostico?

«Come sempre, visto le piazze, auguro ai tifosi di assistere ad una bella partita. Più che fare un pronostico, spero che sia una partita emozionante per entrambe le squadre, a prescindere dal risultato finale».

Grazie Ighli. In conclusione, ti va di mandare un saluto ai tifosi granata?

«Con piacere. Vi invito a non focalizzarvi troppo sui presidenti, bensì a tramandare la passione granata che non ha categoria e che, soprattutto, sarà l’unica cosa immortale di Salerno e dei salernitani. Insegnate alle nuove generazioni cosa vuol dire essere tifosi della Salernitana. Le critiche creano soltanto confusione… e nulla più».

SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: