Torneo CSI: l’Atletico Porticciolo affidato a Crisconio. Presidente Orlando: “Vogliamo i play off”

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Anche quest’anno la Federazione CSI organizza il torneo amatoriale cittadino di calcio a 11, torneo rinomato in città e che trova le sue illustre radici nel “Città di Salerno”. Ai nastri di partenza ci saranno 16 formazioni quasi tutte di Salerno e Provincia, da Maiori a Altavilla Silentina, fatta eccezione per la formazione “Carmine Ulisse” di Pimonte (NA). Campioni in carica sono i ragazzi della “Squadra del Capitano”, ma lo scorso anno è stata la “Be Fit”, squadra di Pastena, a portare in alto i colori di Salerno, raggiungendo le finali nazionali. Tra le squadre iscritte al campionato, un posto di rilievo lo possiede l’Atletico Porticciolo dei presidenti Rosario Amato e Avv. Lucio Orlando, squadra autogestita e che ripudia ogni forma di razzismo e tende una mano anche alle persone più deboli, che da anni fa dell’integrazione sociale il leit motiv. Lo scorso anno è stato proprio l’Avv. Lucio Orlando a siedersi in panchina, ma per il prossimo campionato i dirigenti hanno deciso di puntare tutto su Giammarco Crisconio, coadiuvato dall’Ing. Giovanni Amato. Ecco le dichiarazioni del presidente Orlando all’inizio della preparazione in vista del campionato che avrà inizio il 30 settembre. “Quest’anno io ed il mio fraterno co-presidente Rosario Amato abbiamo deciso di affidare la panchina dell’ Atletico Porticciolo 2014 ad uno dei nostri storici calciatori, Giammarco Crisconio. Questa scelta è nata dal cuore ma ha solide basi analitiche e di logica. Il nostro “cucciolo” è diventato adulto ed è assolutamente in grado di gestire la parte tecnica della squadra e ci stupirà tutti, ne sono certo. A lui ed alla nostra squadra tutta, un grosso in bocca al lupo per questa quarta stagione. Al fianco di Giammarco Crisconio, ci sarà un altro storico calciatore della nostra compagine, il più grande della truppa, in tanti sensi, l’Ing. Giovanni Amato. Parola d’ordine divertimento, ma dobbiamo provare a ritornare nei play off!” 

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *