Serie BKT: le decisioni del Giudice sportivo dopo l’ultimo turno di campionato

giudice-sportivo
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Se ne va in archivio la 31ª giornata del campionato di Serie BKT con le decisioni del Giudice sportivo. Come era ampiamente ipotizzabile, Cristiano Lombardi andrà incontro a due giornate di squalifica.

Giudice sportivo di Serie BKT, due giornate a Lombardi

Uscite le decisioni del Giudice del campionato cadetto in merito all’ultimo turno. Due giornate di squalifica a Caldirola e Lombardi. Sanzionati anche tre tecnici.

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

  • CALDIROLA Luca (Benevento): per avere, al 24° del primo tempo, rivolto al Direttore di gara
    un’espressione ingiuriosa.
  • LOMBARDI Cristiano (Salernitana): per avere, al 36° del secondo tempo, a seguito di una
    decisione arbitrale calciato con forza il pallone in direzione del Direttore di gara, senza colpirlo.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • ARINI Mariano (Cremonese): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti
    di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.
  • PAGLIARULO Luca (Trapani): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei
    confronti di un avversario.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.000,00

  • MODOLO Marco (Venezia): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione
    aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quinta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • MASTINU Giuseppe (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
    diffidato (Quinta sanzione).
  • SETTEMBRINI Andrea (Virtus Entella): per comportamento scorretto nei confronti di un
    avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

ALLENATORI, SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

  • BISOLI Pier Paolo (Cremonese): per avere, al 52° del secondo tempo, contestato con veemenza
    una decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.
  • CHIODI Danilo (Cremonese): per avere, al 49° del secondo tempo, contestato con veemenza
    una decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.
  • FISCHETTI Antonio (Cosenza): per avere, al 6° del secondo tempo, contestato con veemenza
    una decisione arbitrale; infrazione rilevata da un Assistente.
SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: