Serie A: un assistente salernitano presente nell’ultima giornata

Manuel Robilotta, assistente della sezione di Sala Consilina, è stato inserito nella quaterna della direzione di gara tra Spal e Fiorentina

SalernoSport24
legea-arbitri
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

La Serie A vede il suo epilogo cadere questo week-end, dove tutte e le 20 squadre partecipanti disputeranno l’ultima giornata. Tra i verdetti ancora da definire, in zona Champion’s, l’Inter ha ottenuto la seconda piazza superando ieri l’Atalanta, terza. Chiude al quarto posto, invece, la Lazio che è uscita sconfitta dal match contro il Napoli. Tra le gare di oggi spicca l’incrocio a distanza, che vale la permanenza nella massima serie, tra Lecce e Genoa. I pugliesi, costretti a vincere e sperare in un passo falso genoano, ospitano il Parma, mentre i liguri attendono la sorpersa Verona. Più tranquille le altre gare di oggi nella quale spicca Spal-Fiorentina, che vedrà presente l’assistente Manuel Robilotta.

La quaterna di Spal-Fiorentina

La sfida di Serie A del Paolo Mazza, tra l’ultima della classe e la squadra gigliata, è l’unica in programma alle ore 18:00. La gara, tra le formazioni di Gigi Di Biagio e quella di Giuseppe Iachini, sarà diretta dal sig. Alessandro Prontera, della sezione arbitrale di Bologna. A coadiuviare il direttore di gara, in qualità di assistenti, saranno il sardo Gianluca Sechi e Manuel Robilotta, appartentente alla sez. di Sala Consilina. Chiude la quaterna, come quarto uomo, il sig. Simome Sozza, mentre al Var agiranno Marco Piccinini e Alessandro Locicero.

I precedenti di Manuel Robilotta

Per Manuel Robilotta si tratta di un ritorno in quel di Ferrara, sempre in Serie A. Nel maggio dello scorso anno l’assistente di gara salese era stato designato, infatti, per Spal-Napoli. In precedenza per l’assistente di linea valdianese, originario di Villa ‘d’Agri, c’era stato anche il match in massima serie, nel 2017 Torino-Sampdoria. Un mese fa, poi, la gioia di essere inserito all’interno di una quaterna di gara con il fratello Ivan. Nell’occasione la gara era quella di Serie B tra Cosenza ed Entella, ma si trattava della seconda volta insieme. Nel gennaio del 2020, per la prima volta nella storia del calcio italiano, i due fratelli erano stati inseriti nella partita tra Crotone e Spezia.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: