Salernitana-Venezia, gli ex della gara: lagunari in vantaggio sui granata

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Saranno sei gli ex a confronto in SalernitanaVenezia. All’Arechi gli ospiti saranno in vantaggio, tra campo e panchina, 4-2 sulla Salernitana.

Salernitana-Venezia: gli ex della gara

Tra campo e panchina saranno ben sei gli ex protagonisti nel match di domani sera. Il protagonista più “maturo” è senza dubbio Gian Piero Ventura. Il tecnico della Salernitana ha guidato il Venezia nella stagione 1994-95 vivendo un’esperienza molto particolare e poco positiva. L’ex CT della Nazionale, infatti, è stato esonerato dopo un avvio negativo, richiamato e nuovamente esonerato prima della fine della stagione. Altro ex in granata, anche se non convocato per problemi muscolari, è Cristiano Lombardi. Al Venezia nella passata stagione ma sempre di proprietà della Lazio, sei mesi in laguna con tredici presenze, zero gol e una retrocessione mancata dopo la sconfitta dei playout estivi.

In arancioneroverde, invece, troviamo ben quattro ex della Salernitana: Cristian Molinaro, Adriano Montalto, Marco Firenze ed Evans Soligo. Molinaro, come molti ricorderanno, ha cominciato la sua carriera proprio nella Salernitana di Aliberti con 77 presenze ed un gol in Serie B. Montalto, invece, ha giocato nella Salernitana di Lombardi nel 2010-2011, stagione maledetta che portò i granata al fallimento. Il veneziano Evans Soligo, invece, ha ricoperto un ruolo importante in maglia granata. Capitano e trascinatore della Salernitana, dal 2005 al 2010 ha raccolto oltre 170 presenze in granata tra Serie C1 e Serie B. Attualmente ricopre il ruolo di Supporter Liaison Officer (SLO) curando i rapporti tra la tifoseria e la squadra. L’ex più recente, invece, è Marco Firenze, giocatore già del Venezia nel 2018 ma a Salerno fino allo scorso gennaio. Ex non avvelenato con la piazza ma che nel turno infrasettimanale potrà creare qualche malumore ai suoi ex tifosi. 

SalernoSport24