Salernitana-Ternana, Lucarelli: “Arrabbiato per aver perso, abbiamo fatto noi la partita”

Lucarelli Cristiano allenatore

Cristiano Lucarelli, allenatore Ternana

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

La Salernitana vince 3-1 con la Ternana nell’amichevole dell’ultimo giorno di ritiro a Sarnano. Lucarelli a fine partita esprime tutto il suo rammarico per il risultato

Lucarelli Ternana Unicusano Presidente
Cristiano Lucarelli alla presentazione alla Ternana Calcio

La Salernitana vince 3-1 con la Ternana, con una partita in cui la Ternana ha tenuto testa ai granata in particolare nel primo tempo. Nella seconda frazione Lucarelli, tecnico della Ternana, ha mischiato fin troppo le carte ed infatti la Salernitana è riuscita a chiudere l’incontro.

Le parole amare di Cristiano Lucarelli

Cristiano Lucarelli ha commentato a Ternana Time l’amichevole della Ternana persa contro la Salernitana“Mi rompe le scatole ogni volta che perdo. Il risultato mi disturba, ma dobbiamo andare oltre il risultato e analizzare le cose positive e negative. Anche oggi siamo soddisfatti perchè abbiamo affrontato a viso aperto la Salernitana, abbiamo provato a giocare a calcio molto più di loro. Abbiamo tentato di fraseggiare, creato diverse situazioni interessanti. Purtroppo abbiamo subito tre gol in modo ingenuo, su calcio d’angolo il primo, il secondo per fallo di mano e il terzo su una ripartenza a fine partita. Abbiamo preso gol in situazioni casuali, ma il pallino del gioco è stato sempre in mano a noi. Abbiamo fatto un bellissimo gol, si sono viste cose che proviamo in allenamento. L’unica sofferenza è stata a livello fisico, ma ci sta. C’è una categoria di differenza”.

Come è andato Russo e in generale la difesa: “Il reparto si è comportato bene. Russo ha salvato un gol certo. Individualmente abbiamo commesso qualche ingenuità, le situazioni dove abbiamo preso gol sono state casuali. Su qualche situazione di uno contro uno potevamo e dovevamo fare meglio”.

Nelle manovre offensive si fraseggia di più nella zona di Partipilo: “E’ nelle sue caratteristiche rispetto a Furlan che predilige il fondo campo. Partipilo preferisce rientrare sul sinistro”.

Anche oggi per una buona parte di gara hanno giocato gli stessi: “Si, perchè la prima di campionato si avvicina e devo portare un gruppo di giocatori ad avere i novanta minuti nelle gambe per la prima partita. Poi ci sono gli infortunati, c’erano molti giovani ma abbiamo preferito affidarci ai più esperti”.

Era un bel banco di prova per i centrali di difesa: “Abbiamo guardato le distanze perchè la Salernitana è una squadra che ti spacca, se non accorci sulle seconde palle vai in inferiorità numerica. Invece siamo stati bravi con i due mediani ad opporci. A squadra schierata non abbiamo subito molto, le situazioni di pericolo sono venuti dai calci piazzati dove abbiamo sofferto la loro fisicità. Poi Fabrizio ha altre idee di calcio rispetto alle mie, chi ha giocato di più siamo stati noi”.


Potrebbe interessarti anche:

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *