Salernitana, gli approfondimenti di SalernoSport24: da Ventura a… l’arbitro

salernitana-virtus-entella-gol
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Rivediamo insieme tutti gli approfondimenti di SalernoSport24 del giorno dopo la vittoria della Salernitana con l’Entella. Da Ventura all’arbitro del match, Federico Dionisi.

Salernitana, da Ventura a Dionisi

Riviviamo tutti gli approfondimenti di SalernoSport24 della giornata, dalle sostituzioni di Gian Piero Ventura all’operato dell’arbitro Federico Dionisi.

Sommario


Analisi delle sostituzioni

“Ma Dziczek quando gioca?” è la domanda che ormai da inizio campionato tutti gli addetti ai lavori si chiedono in ogni occasione. della prossima gara della Salernitana. Ieri doveva essere il turno, finalmente, del polacco ma ancora una volta la sfortuna prende il sopravvento. Nemmeno il tempo di respirare il riscaldamento pre match che Dziczek esce dal campo in lacrime. Per lui sarà soltanto tribuna.

Prende il posto Fabio Maistro che sfodera una prestazione da migliore in campo. Pronti via imbecca sull’out di destro Lombardi. Poi buona coordinazione tra centrocampo e attacco per l’ex Rieti. Ex come Gondo che viene servito in due occasioni dal compagno di squadra. Bravo nel vedere lo specchio della porta, soltanto il palo prima e un fuorigioco poi, gli nega la gioia del gol. Gol che arriva su una punizione magistrale.

Buona prova anche per Pierluigi Pinto. Il centrale scuola Fiorentina è un classe 1998 all’esordio nel campionato cadetto. Preciso, attento e soprattutto già si intende con i compagni di reparto. Bravo a deviare un possibile gol avversario in scivolata alle spalle di Micai. Bravo anche Cedric Gondo, alla prima da titolare nello stadio di casa. Si presenta con una mezza rovesciata ai tifosi, poi la solita grinta e voglia di fare.

Per quanto concerne le sostituzioni, Ventura opera tre cambi a distanza di tre minuti, a vantaggio garantito. Entrano Odjer, Jaroszynski e Djuric per rilevare proprio Pinto, Maistro e Gondo. Buona così, nonostante l’emergenza infortuni e gli uomini praticamente contati.


ventura-salernitana-entella


La partita del portiere

Dopo la sconfitta di Pisa, Alessandro Micai ritrova la sua autorità tra i pali. Il portiere granata è in giornata e si vede fin dall’inizio. Bravo nel coordinarsi con i suoi compagni di reparto per quanto riguarda il giropalla. Da leader spesso incoraggia l’esordiente Pinto che gioca alla sua sinistra al posto di Jaroszynski. In un paio di occasioni non si fida della presa, e fa bene, complice una leggera pioggia e un terreno bagnato.

Voti alti anche nel nostro pagellone per Alessandro Micai che si prende un bel 7,5. La vittoria della Salernitanaporta anche la sua firma. Allunga i guantoni sul tiro di Nizzetto, lanciato a rete da un pasticcio in fase difensiva tra Djuric e Migliorini. Decisivo anche sul finire di primo tempo, quando è bravo ad ipnotizzare una conclusione a tu per tu della “zanzaraDe Luca. Incolpevole sul gol di Poli sugli sviluppi di un calcio d’angolo.


micai-dazn


Il migliore in campo

La Salernitana torna alla vittoria in campionato, sul match c’è la firma di Fabio Maistro, il quale sfodera un gran tiro da calcio di punizione all’80’. L’Entella era arrivata a Salerno per strappare via un punto all’Arechi.

Lo cercava, lo desiderava, alla fine è arrivato, il gol che dà alla Salernitana il là alla seconda vittoria casalinga in campionato. Maistro è tra i migliori. E dire che Ventura gli aveva preferito Patryk Dziczek. Il polacco però si fa male e spalanca all’ex Fiorentina il posto tra i titolari.


salernitana-virtus-entella-maistro-gol


Che tifosi!

Contro la Virtus Entella si è toccato il record negativo di spettatori allo stadio Arechi. Sono stati poco più di 5mila i tifosi granata che hanno seguito la Salernitana, tornata alla vittoria dopo il pari col Perugia ed il KO di Pisa.

La pioggia incide sulle presenze ridotte, unita ai risultati deludenti maturati nelle ultime giornate. Non è mancato il sostegno, invece, della torcida granata alla squadra. Tifo per oltre novanta minuti, che ha dato la spinta emotiva alla compagine allenata da Ventura. Brividi a fine primo tempo quando gli ospiti vanno vicino al vantaggio, negato da Micai. Il portiere si riconferma sul finire del match dopo un disimpegno errato di Djuric.
La Salernitana esce tra gli applausi del pubblico, mentre la Curva Sud Siberiano intona il coro: “Non mollare mai”.


salernitana-entella


L’operato dell’arbitro

Porta bene l’arbitro, il sig. Federico Dionisi della sezione AIA di L’Aquila, scelto come direttore di gara di Salernitana-Virtus Entella. Dionisi in precedenza ha già arbitrato i granata e sotto la sua direzione la squadra al triplice fischio ha concluso sempre con una vittoria. Una gara tutto sommato tranquilla se non fosse per qualche calcio di troppo e qualche fischio trattenuto forse troppo generosamente.

Al 44′ del primo tempo Schenetti atterra Di Tacchio e fa partire il contropiede per i suoi. Dionisi qui forse troppo morbido nel giudicare fallo ai danni del capitano granata con tutta la squadra ferma in attesa del fischio. De Luca tira e Micai evita il possibile vantaggio ligure. Dionisi torna sui suoi passi e ammonisce il 34 ligure. Nella ripresa giusto il fallo dei granata che porterà il vantaggio dei padroni di casa al 79′ con una punizione magistrale di Maistro. In sostanza sono cinque i cartellini gialli sventolati dall’arbitro, tre per gli ospiti e due per i padroni di casa.


Federico-Dionisi


PES 2020 Vs FIFA 20 … contro la Virtus Entella

Per PES 2020 sarebbe finita 4-0, per FIFA la Salernitana le avrebbe sonoramente prese! Alla fine passa la linea Konami. Vince la Salernitana, non con il rotondo punteggio pronosticato ma il 2-1 finale basta e avanza per i meritati tre punti. Rivediamo le immagini virtuali dei simulation games.


SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: