Salernitana, possibile rimborso abbonamenti: Lotito pensa alla soluzione

lotito-mezzaroma-derby
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Nelle ultime ore, in casa Salernitana, prende corpo l’ipotesi di rimborso degli abbonamenti per la stagione in corso. Con l’emergenza Coronavirus che continua a creare incertezza, il rischio di stop definitivo o di porte chiuse è sempre più concreto.

Rimborso abbonamenti, Lotito pensa alla soluzione

Com’è ormai tristemente noto, l’emergenza Coronavirus ha colto tutti i settori, dal più al meno rilevante in termini di ridondanza mediatica, impreparati. Il mondo del calcio, non poteva essere altrimenti, non fa eccezione. In questo delicato momento, le società, oltre a dover fronteggiare la mancanza di introiti, probabilmente dovranno fare i conti con gli abbonati a cui (giustamente) dovrebbe essere “elargito” il rimborso dei voucher per la stagione corrente. Con la pandemia che non ha ancora raggiunto il suo picco e, di conseguenza, ben lontana dalla conclusione, il rischio di stop definitivo ai campionati (o porte chiuse fino al termine della stagione) è sempre più concreto.

In attesa di capire quale sarà l’esito di questa stagione, anche in casa Salernitana si iniziano a studiare le possibili soluzioni. Nelle ultime ore, infatti, è in corso una valutazione su come, eventualmente, risarcire i 2647 supporter che la scorsa estate hanno sottoscritto il voucher. Stando a quanto riportato da Il Mattino, il co-patron Claudio Lotito starebbe valutando l’ipotesi di un risarcimento attraverso voucher da utilizzare per altri abbonamenti, biglietti o acquisti nei negozi del club. Una soluzione, questa, che piace anche in Serie A. L’unico “ostacolo”, per ora, è rappresentato dall’Antitrust che, invece, punta ad un rimborso economico a favore dei tifosi. Seguiranno aggiornamenti in merito nelle prossime ore.

SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: