Salernitana-Reggina: il ritorno in B amaranto e i malumori della piazza granata

striscione-protesta
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Riparte il campionato. La Salernitana è pronta ad ospitare la Reggina che si riaffaccia in Serie B dopo sei anni e un fallimento.

Salernitana-Reggina: le due squadre a confronto

I precedenti tra le due compagine sono 39 in totale. Per i campani i successi sono 18 mentre per i calabresi 8. L’ultimo incontro risale all’anno 2009-2010 in Serie B dove vede la Reggina vincere a Salerno.

Chi “vive” da sei anni in Serie B e chi ci ritorna dopo sei anni oltre un fallimento societario. Gli amaranto nonostante l’aver dominato il girone C della scorsa stagione, sono stati promossi a tavolino per via della pandemia. La campagna acquisti è stata molto chiacchierata. Condotta dal presidente Gallo e dal direttore sportivo Taibi, hanno portato atleti come il francese Jeremy Menez, ex Milan e Roma. Altri nomi importanti arrivati allo Stretto sono il nord irlandese Lafferty, il centrocampista Ricardo Faty e lo svincolato Crisetig.

Per la Salernitana abbiamo una storia a sé. Un’estate tormentata tra tifosi e dirigenza dove vede il popolo salernitano opporsi alla multiproprietà. Tra contestazioni ed ipotetiche minacce poi smentite, sarà un campionato duro per i granata. Dopo l’ufficialità di Tutino, ci si augura di iniziare con il piede giusto questo campionato, almeno per sopperire alla tensione tra club e tifosi.

 

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *