Salernitana, non si placa la polemica: i tifosi insorgono ancora sui social

salernitana-striscioni-malpensa
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Non c’è pace per i tifosi della Salernitana. La loro battaglia, nata sui social e diffusasi in tutta Italia con l’affissione di manifesti in giro per lo Stivale, continua ad essere ignorata. La dirigenza e gli organi federali, al momento, continuano con la strada del silenzio.

Salernitana, i tifosi sui social: “Liberatela!”

Continuano ad alzare la voce i tifosi della Salernitana. La loro battaglia contro la multiproprietà e, di conseguenza, contro la dirigenza attuale, comtinua a farsi sentire in giro per i social.

Peccato, che almeno per ora, risposte o prese di parte, almeno dalle istituzioni tirate in ballo, non ce ne siano state; la società, al contempo, continua sulla linea del silenzio a fare le famose “spallucce” e senza rilasciare comunicati.

Dopo gli innumerevoli striscioni, esposti non solo in città e provincia, la battaglia alla multiproprietà continua a diffondersi sui social. Proprio per questo motivo le pagine ufficiali della Salernitana, sia su Instagram che su Facebook, hanno bloccato i commenti.

Commenti non bloccati, invece, dall’account Facebook della Lega Serie B. La pagina del massimo organo dirigenziale cadetto, nel presentare la Salernitana attraverso un post, ha visto propagarsi a macchia d’olio la polemica dei tifosi granata.


🅱️🇮🇹 Continuiamo il nostro giro dell’Italia per presentare le squadre che parteciperanno al campionato di #SerieBKT…

Pubblicato da Lega B su Domenica 20 settembre 2020


Soluzioni, almeno per ora, pare non ce ne siano. Prima o poi, almeno si spera, giungerà la risposta della società.

Potrebbe interessarti anche:

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://api.clevernt.com/bdf59588-0e48-11eb-902d-cabfa2a5a2de/