Salernitana, punto di ripartenza col Pisa: 1-1 con rammarico

salernitana-pisa
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Punto e a capo. È questa l’estrema sintesi della gara tra Salernitana e Pisa

salernitana-pisa-minuto-silenzio

Dopo oltre tre mesi di stop forzato per l’emergenza Coronavirus, granata e nerazzurri impattano in un Arechi deserto con un botta e risposta tra gli attaccanti. I rigidi protocolli imposti dalle normative anti Covid si fanno sentire tutti in fase di preparazione ed inizio partita, poi il match si ravviva. Il solito Djuric mette la firma del vantaggio nel primo tempo, una prodezza dell’avellinese Masucci riequilibra nella ripresa le sorti dell’incontro. Doppia cifra per il gigante bosniaco. Da segnalare comunque l’importante recupero di Lombardi, come sempre spina nel fianco delle difese avversarie. Salterà per squalifica il match di Chiavari. Per il resto la solita generosità di Akpa e poco altro in evidenza.

Salernitana-Pisa: rammarico per il pareggio

salernitana-pisa

Ritmi bassi nel complesso durante i 90 minuti, l’incontro si svolge a velocità ridotte e marce piuttosto basse. Nella ripresa il Pisa ci crede e lavora soprattutto sul fianco destro dei granata, ma soprattutto è palese il crollo fisico dei padroni di casa, che rischiano anche il K.O. Poche le frecce velenose a disposizione nell’arco di Ventura, costretto a far di necessità virtù. Oltre al preventivabile calo fisico col passare dei minuti sono venute meno anche la determinazione e la rabbia agonistica della prima frazione di gioco. Una pecca di personalità ancor prima di quella atletica, non attutita nemmeno dalla motivazione legata alla presenza dei patron Lotito e Mezzaroma. Il pareggio è in fin dei conti giusto, anzi il punto racimolato rappresenta una scorta di fieno in cascina per il rush finale.

Nelle condizioni attuali sono tante le variabili,a partire dalle assenze per arrivare ai calciatori determinanti non in condizione. Contano poco adesso le statistiche: la Salernitana interrompe la serie utile di vittorie casalinghe. I granata si mantengono, tuttavia, in zona playoff in virtù dei 43 punti finora raccolti ma sarà necessario cambiare marcia alla svelta per potersi ritrovare in una posizione utile in griglia al termine delle nove partite mancanti al termine del campionato.


LEGGI ANCHE

Pagelle, i voti di Salernitana-Pisa: prestazione, nel complesso, al di sotto della sufficienza

Ventura nel post match di Pisa: “Ho un pò di rammarico per il pareggio”

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: