Salernitana, le seconde linee scalpitano: ecco i calciatori meno utilizzati

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Le seconde linee scalpitano

Oggi parliamo delle seconde linee. Portieri di riserva a parte, è abbastanza folta la pattuglia dei calciatori finora scarsamente utilizzati da mister Bollini in questa fase di avvio stagionale. Zero presenze per l’ex atalantino Asmah è l’ultimo arrivato Rizzo, che tuttavia ha da poco ripreso la preparazione dopo l’infortunio. Scampoli di partita per Signorelli, puntualmente bocciato dal tecnico per la scarsa affidabilità in termini di condizione fisica, e per Rosina, indisponibile a lungo a causa dell’infortunio al ginocchio e rientrato nei ranghi in occasione del finale del match di Parma. Anche Cicerelli, dopo la stucchevole querelle legata al deposito del contratto firmato in Lega, ha finalmente mosso con l’Ascoli la casella zero presenze in campionato mettendosi in buona evidenza nella ripresa della gara e fornendo a Bollini nuove soluzioni sul fronte offensivo. Le tante assenze nel reparto difensivo hanno consentito  a Mantovani di collezionare due presenze e dimostrare la sua affidabilità come terzo centrale di retroguardia, Bollini medita circa la sua riconferma. Anche Kiyine è stato riscoperto dopo l’infortunio di Tuia contro Spezia e punta a rientrare in pianta stabile nella formazione base. Dopo la buona prova contro i marchigiani anche Adamonis, a cui va attribuito gran parte del merito di una sconfitta evitata, ambisce ad avere più spazio nell’undici titolare.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *