Salernitana, l’avversaria di Coppa: vince il Sudtirol contro il Ravenna

sudtirol-calcio-foto-facebook

Foto: Sudtirol Facebook

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Mercoledì 30 settembre arriva all’Arechi il Sudtirol per la gara di Coppa Italia. Il club di Bolzano si è guadagnato l’accesso alla seconda fase della competizione, a cui la Salernitana spetta di diritto militando in Serie B, battendo per 2-1 il Latte Dolce.

Salernitana-Sudtirol in Coppa Italia

Si disputerà mercoledì, all’Arechi, alle ore 18 il match valevole per i 32esimi di finale di Coppa Italia tra Salernitana e Sudtirol. La vincitrice affronterà la Sampdoria nel turno successivo. Anche per questa sfida così come per quella in campionato contro la Reggina, i granata non potranno contare sul sostegno del proprio pubblico. Disposte ancora porte chiuse.

Le probabili scelte di mister Castori

La differenza di categoria e soprattutto di rosa tra le due squadre è palpabile. Mister Castori potrebbe dare minutaggio al nuovo arrivato Bogdan, ma anche far esordire ufficialmente in stagione Di Tacchio e Gyömbér, che tornano a disposizione dopo il turno di squalifica. A centrocampo, reparto in cui c’è da sistemare qualcosa tatticamente, potrebbe trovare spazio Lombardi, al rientro dall’infortunio. In avanti ci dovrebbe essere Gondo al fianco del capitano Djuric, per dare un turno di riposo, almeno inizialmente al neo acquisto Tutino. Da tenere in considerazione che la Salernitana dovrà, appena tre giorni dopo, andare in trasferta a Verona per la seconda giornata di Serie B.

Sudtirol: club giovane che rappresenta il Trentino

Il Sudtirol è una realtà abbastanza giovane del nostro calcio. Fondato nel 1974, ad oggi rappresenta l’unica squadra professionistica della regione, militando in Serie C nel girone B. I biancorossi nella passata stagione si sono classificati al quinto posto, nel campionato fermato dal lockdown, conquistando i play-off in cui sono stati eliminati al secondo turno dalla Triestina. Anche nei due anni precedenti erano riusciti a qualificarsi agli scontri diretti per la promozione, fermandosi tre anni fa in semifinale e nella stagione successiva ai quarti.

Hanno iniziato al meglio la stagione vincendo 2-1 nella gara inaugurale del campionato in casa del Ravenna. Il club di Bolzano ha aperto le marcature con Fabian Taif, uno dei veterani della squadra, al 25′. Raggiunto nella seconda frazione di gioco al 61′ dal gol di Sereni, è riuscito a conquistare i tre punti grazie al gol di Marco Beccaro. Sul mercato il Sudtirol ha potuto investire abbastanza grazie alla cessione eccellente di Tommaso Morosini al Monza, monetizzando 500mila euro.

In entrata importanti investimenti su due giovani ventunenni: Rover e Curto. Il primo arriva dall’Inter, è un’ala destra ed ha realizzato il primo gol all’esordio contro il Latte Dolce. Il seconda arriva dall’Empoli ed è un centrocampista A rinforzare la rosa anche gli arrivi a titolo gratuito dell’attaccante Odogwu, del portiere Poluzzi e del centrocampista Greco subito titolari tra le fila biancorosse.


Potrebbe interessarti anche:

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://api.clevernt.com/bdf59588-0e48-11eb-902d-cabfa2a5a2de/