Rodriguez e Bocalon: quali prospettive per l’attacco granata?

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Rodriguez e Bocalon, due nomi che potrebbero anche diventare un coro per i tifosi granata. Due punte per Bollini. Da tanto tempo la Salernitana due attaccanti con le proprietà tecniche di una punta centrale. Il calcio nostrano ci ha abituati alla punta centrale che sembrava aver messo in soffitta, almeno a Salerno l’idea della doppia punta. In tale caso trattati di due veri attaccanti, potenzialmente da doppia cifra, abituati a vivere l’area da rigore così come fa una punta, a sentire la porta. Salerno può rappresentare il là per Riccardo Bocalon alla sua prima vera esperienza in serie B dopo il mordi & fuggi di inizi carriera, e un rilancio per Alejandro Rodriguez dopo l’esperienza incolore della serie A. Rodriguez e Bocalon, insieme i due, proprio per caratteristiche tecniche, possono ritrovarsi bene insieme come difficilmente capita alle punte centrali, infatti, già nel match di sabato con lo Spezia, i due attaccanti hanno spesso provato a cercarsi, come in occasione del gol che aveva sbloccato il match coi liguri: palla alta per Bocalon che di testa serve in smarcatura Rodriguez, e diagonale vincente dell’ex Chievo. Se questa è la strada con l’enfante prodige Rossi pronto a subentrare, con Sprocati dietro, in attesa di Rosina e il nuovo che avanza Sofian Kiyine, il futuro granata, con un approccio un po’ meno timoroso alle gare, potrebbe essere meno ombrato di quanto la depressione delle prime cinque giornate stesse iniziando a destinare alla piazza granata. Sabato, al fischio finale la curva cantava 11 leoni, noi vogliamo 11 leoni! Ebbene, forse, finalmente la strada s’inizia a delinearsi forse un futuro degno di una curva così.

Vi riportiamo le immagini filmate del match dell’Arechi Salernitana-Spezia, gara valida per la 6ª giornata del campionato di serie B 2017-2018, conclusosi 2-0 per i padroni di casa.

SalernoSport24