Il rendimento granata nel 2019 di… Cedric Gondo

gondo-spezia-salernitana
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

L’ex attaccante del Rieti è stata la rivelazione del girone di andata della Salernitana. Ecco il rendimento di Cedric Gondo nella stagione 2019.

Il rendimento granata nel 2019 di Cedric Gondo

Cedric Gondo è stata la rivelazione di questo girone di andata nella Salernitana. La giovane promessa si è fatta apprezzare dal pubblico granata mostrandosi sempre all’altezza in ogni situazione. Con la sua agilità, mette più volte in difficoltà l’avversario. Anche se capita di non giocare al meglio, la voglia di arrendersi non cede mai. Ne è una piena testimonianza la sua, fin qui, miglior partita di stagione: la rocambolesca vittoria in casa contro il Crotone. Nel girone di ritorno senz’altro meriterebbe il “posto fisso”. Due reti di testa, le prime stagionali, e ci si augura di farne molte altre ancora nel 2020.


Dal Top & Flop del match contro il Crotone

Cedric Gondo – C’era andato vicino in altre circostanze e anche nella partita con il Crotone la porta avversaria sembrava stregata. Ancora un gol annullato, questa volta giustamente rispetto alla partita con l’Ascoli. Poi la parte superiore della traversa sembrava nuovamente chiudere ogni possibilità all’attaccante ivoriano. Poi il secondo tempo nel quale mette la freccia per ben due volte consegnando di fatto i tre punti alla Salernitana. Con Dziczek la più bella nota lieta di una serata da indimenticabile per tanti aspetti.

Dalle pagelle di SalernoSport24: “L’unica nota davvero lieta di questa serata colma di tensione. Due reti di testa, le prime stagionali, che ricordano quelle di Oliver Bierhoff ai tempi di Udinese e Milan. Oltre ai gol, mette lo zampino sull’espulsione di Golemic, costretto ad atterrarlo al limite dell’area mentre sta per involarsi verso la porta difesa da Cordaz, 8 – TOP

SalernoSport24