Primavera, mister Rizzolo: “Dobbiamo essere una squadra da battaglia”

antonio-rizzolo
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Sconfitta per la Primavera di Antonio Rizzolo. Dopo la disfatta di misura sul campo di Cosenza, i giovani granata restano all’ultimo posto in classifica in compagnia della Juve Stabia.

Rizzolo: “Dobbiamo essere una squadra da battaglia”

Mister Rizzolo ha attribuito la sconfitta soprattutto ad un primo tempo mal giocato dai suoi ragazzi, mentre nella ripresa hanno interpretato la partita con maggiore audacia. Ecco le sue dichiarazioni:

“Oggi abbiamo interpretato male la gara e nel primo tempo il Cosenza ha dimostrato di avere maggiore fame e determinazione di noi. Nella ripresa abbiamo giocato alla pari, creando diverse occasioni da gol. Nel finale abbiamo subito il terzo gol su una situazione molto dubbia e nonostante questo la squadra non ha mollato e ha provato fino alla fine ad agguantare il pari”.

Continuando il commento, mister Rizzolo evoca uno spirito più battagliero per le prossime gare dei granatini:

“Dobbiamo essere una squadra da battaglia. I ragazzi devono acquisire la consapevolezza che per fare risultato dobbiamo fare più degli altri e se non siamo attenti dall’inizio andiamo in difficoltà. Dobbiamo crescere dal punto di vista mentale perché abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque”.


Il tabellino di Cosenza-Salernitana

Campionato Primavera 2 Girone B – 7° Giornata

Cosenza-Salernitana 3-2

Reti: 28’ pt Azzaro, 33’ pt, 39’ st Sueva, 34’ st Galeotafiore, 40’ st Volpe.

Cosenza: N’diaye, Caiazzo, S. La Vardera, Prestianni (29’ st Francia), Aceto, Ficara (1’ st Piscopo), Licciardiello (44’ pt cifarelli), Maresca, Azzaro (29’ st Oi), Sueva, Florenzi. All. Emanuele Ferraro

A disposizione: Rugna, Chiodo, Annone, Gaudio, Calvigioni, Belcastro, Kirilov, C. La Vardera.

Salernitana: De Matteis, Novella, Gambardella, Vignes, Galeotafiore, Milani, Arena, Volpe, Esposito (11’ st Guida), Pezzo (1’ st Fois), Raiola. All. Antonio Rizzolo

A disposizione: De Simone, Guzzo, Darini, Fucci, Tozzi, Pierini, Spinelli, Ramazzotti, Ferla, Cannavale.

Arbitro: Sig. Eduart Pashuku di Albano Laziale.

SalernoSport24