Pescara-Salernitana: i rapporti tra le tifoserie

pescara-salernitana
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Nel prossimo week-end riprende il campionato 2019-2020 di Serie BKT. La Salernitana sarà di scena allo stadio “Adriatico” di Pescara. Oggi parliamo dell’indiscussa rivalità nei rapporti tra le tifoserie di Salernitana e Pescara.

I rapporti tra le tifoserie, delfini gemellati con il Messina

Tra i tifosi pescaresi e salernitani non è mai davvero corso buon sangue. Il gemellaggio dei sostenitori abruzzesi con quelli di Messina e Vicenza hanno complicato le cose. Un’incrinatura poi acuite da un comportamento non amichevole dei pescaresi durante lo spareggio col Cosenza disputato dai granata allo stadio “Adriatico” nel lontano 1991. Poi vergognosi e famosi furono gli scontri in campo dopo l’ultima giornata del campionato 1995-1996, quando la Salernitana perse, per la seconda volta di seguito, la promozione in Serie A per una manciata di punti.



Il ritorno in Serie B dei granata

Nel 2015 i tifosi del Delfino accolsero gli ospiti, appena approdati nuovamente in serie B, con lo striscione: “Bentornati bastardi”. Tale accoglienza fu poi replicata dai tifosi della Salernitana nella gara di ritorno allo stadio “Arechi”, con tante manifestazioni di “affetto” dalla Curva Sud Siberiano nel febbraio 2016.

Sabato certamente la battaglia si disputerà anche sugli spalti, con le tifoserie che spingeranno ognuna per i propri colori, al fine di poter raggiungere gli obiettivi stagionali prefissati dalla compagine sostenuta.

SalernoSport24