PB63, addio a Stella Johnson: non ha superato le visite mediche

stella-johnson-pb63

Stella Johnson lascia la PB63 | ph: web

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

La PB63 divorzia dalla playmaker Stella Johnson. La giocatrice americana non ha superato le visite mediche che l’attanagliano da qualche settimana.

Stella Johnson saluta la PB63

La OMEPS BricUp Battipaglia congeda Stella Johnson. La playmaker americana, ingaggiata dalla società arancioblù nel mese di luglio, non ha superato le visite mediche.

La 22enne giocatrice del New Jersey fu scelta da Chicago all’ultimo draft della WNBA, la massima lega professionistica americana, prima di giocare l’ultimo scorcio della stagione regolare a Washington.

Nei piani di coach Piazza, Johnson avrebbe dovuto affiancare in regia la connazionale Amber Melgoza, anch’essa sbarcata in Italia nella passata estate. Tuttavia, la sua esperienza a Battipaglia è terminata ancor prima di scendere sul parquet del “PalaZauli”.

Con enorme dispiacere, la PB63 comunica ai propri tifosi che Stella Johnson non sarà una giocatrice della O.ME.P.S….

Pubblicato da Polisportiva Battipagliese su Lunedì 12 ottobre 2020

Un’altra straniera per la PB63

A questo punto, Battipaglia dovrà cercare sul mercato una giocatrice straniera che possa rimpiazzare Johnson e, nel contempo, irrobustire le rotazioni.

Un’operazione da concludere in tempi brevi, a maggior ragione dopo l’infortunio di Melgoza nella partita persa contro il Famila Schio. Non è ancora chiaro, però, se la PB63 punterà su un profilo di esperienza oppure su una giocatrice come Johnson, appena uscita dal college.

In attesa di sapere chi si unirà al gruppo arancioblù, Battipaglia ha già iniziato la preparazione per la partita interna di domenica prossima (ore 18) contro la GEAS Sesto San Giovanni. Un incrocio delicato contro un’avversaria che, dopo la sconfitta al debutto contro Venezia, ha messo in riga prima Lucca, poi San Martino di Lupari.


Potresti essere interessato a:

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *