Patryk Dziczek: la scheda tecnica del nuovo centrocampista granata

Patryk-Dziczek
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Analizziamo la scheda tecnica di Patryk Dziczek, il mediano che arriva alla corte di Ventura a titolo temporaneo dalla Lazio. Nella passata stagione, il 21enne polacco ha giocato nel Piast Gliwice, con cui si è laureato campione di Polonia.

La scheda tecnica di Patryk Dziczek

Dopo un’operazione lampo, la Salernitana si è assicurata le prestazioni di Patryk Dziczek. Il talentuoso calciatore polacco arriva a Salerno grazie alla Lazio che se ne è assicurata il cartellino. Già a Salerno nella giornata di oggi, si è aggregato alla rosa di Gian Piero Ventura.

Caratteristiche

Centrocampista centrale, ottimo interdittore, che fa del dinamismo la sua caratteristica principale. Dotato di una buona tecnica di base, Dziczek può essere considerato il classico mediano “ruba palloni” dai sette polmoni. Caratteristiche simili a quelle di Francesco Di Tacchio con cui, presumibilmente, si giocherà il posto in mediana.

Carriera

Nonostante la giovane età, dalla stagione 2014-2015, Dziczek ha totalizzato 60 presenze con la maglia del Piast Gliwice, con 4 goal all’attivo. Nella stagione appena conclusa, ha vinto il campionato polacco, scendendo in campo 33 volte e realizzando tre gol. Può vantare anche due presenze ai preliminari di Champions League e due in Europa League.

Nazionale

Discreta esperienza anche in campo internazionale. Dziczek, infatti, è un perno imprescindibile della nazionale polacca Under-21, con cui ha disputato l’ultimo europeo di categoria. Finora, sono 14 le presenze con l’Under-21 polacca. Ancora a secco la casella dei goal segnati.

Gli auspici

Cercato con insistenza da Udinese ed Empoli, il centrocampista era da tempo nel mirino del ds della Lazio, Igli Tare, che se lo è assicurato per una cifra vicina ai 2 milioni di euro. La speranza è che possa esplodere in un campionato ostico come quello di Serie B e, soprattutto, che riesca ad ambientarsi a Salerno. I tifosi granata sono già in attesa di vederlo all’opera e, in modo particolare, sperano si possa rivelare quel playmaker che da anni manca alla squadra granata.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: