Pallanuoto: l’Oasi Salerno e l’intervista a Mirko D’Amore

mirko-d-amore-oasi-salerno
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

La Polisportiva Oasi Salerno fu fondata nel 1990 da un gruppo di appassionati della pallanuoto. Promuove tra i giovani la passione per le discipline acquatiche, sia a livello amatoriale che agonistico.

Intervista al giocatore di pallanuoto Mirko D’Amore

La Polisportiva Oasi è, soprattutto, una società di “nessun stipendiato”. Composta da persone che amano la pallanuoto e promuovono questo sport per passione, spesso auto finanziata, soprattutto nelle trasferte. La squadra in questo momento è terza, a pari punti con la seconda.

Intervista a Mirko D’Amore

La squadra raccontata dal giocatore più longevo classe 1986, il difensore Mirko D’Amore, in esclusiva su SalernoSport24.

Parlaci di questa Polisportiva Oasi Salerno.

«La Polisportiva Oasi Salerno, è una società che è nata 30 anni fa, gestita da Pasquale Luppino, il primo presidente. La squadra ha militato per molti anni in Serie D e in Serie C; negli ultimi anni la gestione è passata nelle mani di Luca Malinconico (intervistato ieri dalla nostra redazione). Da lì, grazie anche ai suoi contatti, ha creato le fondamenta vere e proprie per poter fare il salto di qualità. E quindi, vincere dopo qualche anno il campionato di Serie C e passare in Serie B».


polisportiva-oasi-salerno


Come sta affrontando la squadra questo momento difficile dettato dal Coronavirus?

«Il nostro allenatore Mario Grieco ( che ha allenato anche in A1, e ha sposato la causa Oasi perché crede in questa squadra di tutti giovani salernitani) ci ha fornito una serie di esercizi da svolgere in casa. La pallanuoto è uno Sport particolare perché va a stimolare tutti i muscoli. Noi abbiamo bisogno principalmente dell’acqua e cerchiamo in questo momento di adattarci con il corpo libero. Noi nuotatori, appena fermi, rischiamo di lievitare (ride)».


polisportiva-oasi-salerno


Avete già in mente dei progetti futuri per il prossimo campionato?

«Dalla FIN al momento sappiamo solo che dal 4 maggio possiamo riprendere gli allenamenti individuali. Per chi fa nuoto ed entra in vasca c’è l’obbligo di avere almeno 7 metri quadrati di distanza tra un atleta e l’altro. Dovremmo iniziare ad allenarci dal 18 maggio ma di apertura di campionato non se ne parla proprio».

Potrebbe interessarti anche:

SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: