Nocerina, Maiorino: “La salute dei calciatori prima di tutto”

paolo-maiorino
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Ieri il Consiglio Federale ha decretato la riapertura dei campionati professionistici e lo stop definitivo del campionato di Serie D. Campionato finito per la Nocerina, Gelbison e Agropoli.

Nocerina, Maiorino: “Testa al prossimo campionato”

Il campionato di Serie D nella giornata di ieri è terminato.

Decisivo il Consiglio Federale in Lega che ha decretato:

  • la continuazione dei campionati di Serie A, Serie B e Serie C;
  • stop definitivo a tutti i campionati dilettantistici tra cui la Serie D;

Paolo Maiorino presidente della Nocerina 1910 ha dato un propria opinione sulla situazione in corso: «Se la Figc ha ritenuto opportuno chiudere il campionato di Serie D, vuol dire che non c’erano le condizioni mediche per portare avanti la stagione. Accettiamo questa decisione con dispiacere, ma non possiamo che adeguarci alle decisioni. La salute dei calciatori e dello staff viene prima di tutto e deve essere tutelata in ogni modo. Tuttavia, fare calcio, per noi, è una passione e ci  manca tantissimo il contatto con il terreno di gioco. Possiamo soltanto augurarci che questa pandemia si risolva positivamente, e al più presto,cosicché sia noi che i nostri tifosi possiamo tornare allo stadio perseguire la nostra squadra del cuore».

Domani 22 maggio la LND terrà un Consiglio per decidere il da farsi sulla questione promozioni e retrocessioni. L’orientamento resta quello di promuovere le prime e bloccare le retrocessioni. Nocerina e Gelbison in ogni dovrebbero mantenere la categoria, mentre l’Agropoli che prima del blocco occupava l’ultimo posto in classifica che sanciva la retrocessione in Eccellenza è in attesa di chiarimenti.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: