Momento no per gli attaccanti granata

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Momento no per gli attaccanti granata

L’attacco della Salernitana non punge più. Anche a Brescia la squadra granata ha macinato poco gioco, e di conseguenza gli attaccanti ne hanno sofferto. Pochissime le occasioni da rete, né il reparto avanzato è stato in grado di inventarsi qualcosa. Dopo tre partite consecutive vissute da subentrato, Alessandro Rossi è partito dal minuto ma il risultato non è stato esattamente lo stesso della sfida con il Bari, ultima partita giocata da titolare; in tal match l’ex Lazio realizzò una doppietta di ottima fattura. Rossi non si è risparmiato sotto il profilo dell’impegno; tuttavia, ad esclusione di un cross sbagliato terminato sulla parte alta della traversa, non è stato pericoloso in aerea avversaria. Stesso discorso per Bocalon, apparso fuori dalla manovra, e per Rodriguez, incapace di cambiare il volto del match nella seconda frazione. L’attacco resta, quindi, di nuovo a secco, e per ritrovare una goal realizzato da un avanti granata bisogna riavvolgere il nastro fino alla trasferta di Cesena, nella quale Bocalon firmò il 3-2 che riaccese la partita. Dalla prossima in casa con il Perugia, indipendentemente da chi partirà dal primo minuto, bisognerà necessariamente invertire la rotta.

SalernoSport24