La solidarietà di Bergamo per Salerno: uniti ce la faremo

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Da Bergamo a Salerno per sostenere chi sta vivendo un momento delicato data l’emergenza Coronavirus. E’ l’iniziativa dell’imprenditore bergamasco Roberto Freti.

La fratellanza tra Bergamo e Salerno oltre la rivalità

Un aiuto per aiutare i ragazzi del centro Storico di Salerno (da mesi impegnati in una raccolta fondi), proviene da Bergamo. Esattamente da Roberto Freti, imprenditore bergamasco dove, ha percorso a bordo di un tir la tratta Bergamo-Salerno. Una fratellanza quasi impossibile tra le due città calcisticamente parlando, ma che in un momento come questo ha saputo far unire due grandi città l’imprenditore bergamasco. Una piccola curiosità su Freti è quella che aveva già manifestato la sua simpatia ai salernitani, acquistando all’asta la maglia di Roberto Baggio ai tempi del Brescia. E nonostante il popolo bergamasco è stato una delle città più colpite dal coronavirus, Freti ha deciso di mettere insieme un gruppo d’imprenditori, e venire in sostengo per la città campana. Il tir oggi è arrivato a Salerno, ma come segno di “pace” prima di iniziare, l’imprenditore ha regalato ai ragazzi del Centro Storico, dei caschetti dell’Atalanta, ricevendo in cambio una mascherina della Salernitana. Un bel gesto, un bel momento dove qui si vedono i veri ultras ritrovandosi tutti nella stessa “curva”.

SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: