Il modulo tattico dell’avversario: il Trapani di Castori

fabrizio-castori-salernitana
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Sarà un Trapani agguerrito quello che si presenterà lunedì sera allo stadio Arechi per affrontare la Salernitana. Relegato in coda alla classifica, penultimo con 19 lunghezze. Il team siciliano andrà a caccia di punti salvezza proprio nel fortino dei granata che stanno vivendo un buon momento.

Il modulo tattico dell’avversario: il Trapani di Castori

Il tenace tecnico amaranto, Fabrizio Castori, noto per i suoi trascorsi a Salerno negli anni 2000, cercherà di conquistare un risultato positivo in trasferta in ottica salvezza. Puntando sul temperamento e la grinta del gruppo e una corretta disposizione sul terreno di gioco. Il Trapani dovrebbe schierarsi con un classico 3-5-2. Nello schieramento avversario quindi, i siciliani potrebbero ritrovarsi a specchio con la Salernitana qualora mister Ventura dovesse decidere di ritornare al modulo tattico originario, archiviando la felice parentesi del 4-4-2 di Pescara.

Dinanzi a Carnesecchi sarà posizionato il terzetto a tre composto da Scognamillo, Strandberg e Fornasier. Mediana folta composta da Luperini, Taugourdeau e Coulibaly in cerniera centrale, coadiuvati da Kupisz e Grillo sugli esterni. In attacco favorito il tandem Pettinari-Biabiany.

Probabile formazione

Trapani (3-5-2): Carnesecchi; Scognamillo, Strandberg, Fornasier; Kupisz, Luperini, Taugourdeau, Coulibaly, Grillo; Biabiany, Pettinari. A disposizione: Stancampiano, Kastrati, Pagliarulo, Pirrello, Del Prete, Colpani, Scaglia, Aloi, Odjer, Dalmonte, Piszczek, Evacuo. Allenatore: Castori.

Ballottaggi: Fornasier-Pirrello 55%-45%; Coulibaly- Colpani 51%-49%; Kupisz-Del Prete 55%-45%; Biabiany-Dalmonte 51%-49%.

SalernoSport24