Game over Sarnano: Analisi del ritiro granata

Salernitana-Ternana

Salernitana - Ternana amichevole a Sarnano del 05.09.2020

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Si è concluso il ritiro di Sarnano per la Salernitana tra più ombre che luci. Nessun volto nuovo ha raggiunto la truppa di Castori rispetto alle convocazioni iniziali.
I test, almeno per risultato finale, non sono apparsi negativi ma la squadra resta ampiamente un cantiere aperto.
Il trainer ha lavorato con gli elementi a disposizione, alcuni dei quali potrebbero poi non essere i protagonisti effettivi della stagione.
A cornice l’atteggiamento ormai di decisa contestazione della tifoseria. I sostenitori granata hanno mostrato totale indifferenza alle attività svolte in ritiro e, anzi, nel contempo, hanno inondato di striscioni di protesta contro Lotito e la multiproprietà alcune sedi istituzionali nazionali. La rabbia è mista a rassegnazione, sembra si sia arrivati ad un punto di non ritorno.
Radio mercato conforta poco gli animi: solo annunciati gli arrivi di Ranieri, Valls e Gyomber. Ma concretamente non si è visto ancora nessuno.
Castori, la
Cui scelta è stata contestata fin dall’inizio, essendo letta come provocazione della società, cerca di far necessità virtù assieme ai suoi collaboratori. Pestein è anche sceso in campo in ritiro per esigenze numeriche.
Il club pensa anche a sfoltire: elementi come Firenze, Odjer e Jallow non fanno più parte del progetto. Su altri, come Dziczek, esiste l’ennesimo giallo: non convocato per presunto infortunio, giovane segna ieri in Nazionale Under 21. I misteri si infittiscono sempre più, lasciando presagire a giri di mercato piuttosto foschi ed incomprensibili.
Castori, che auspica uno sblocco della situazione a poco più di due settimane dall’inizio del campionato, dovrebbe finalmente ritrovarsi una rosa arricchita di qualche nuovo elemento alla ripresa degli allenamenti in programma oggi pomeriggio (ore 17) al Mary Rosy di Pontecagnano. Ma le sorprese non mancano mai.
La Salernitana intanto debutterà la settimana successiva, il 30, ed affronterà la vincente tra Sudtirol e Sassari, squadre di Serie C e Serie D. Qualora i granata riuscissero a vincere incontrerebbero, a fine ottobre, la Sampdoria di Claudio Ranieri.
Il countdown è iniziato, Lotito lo avrà compreso?

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *