La centrale Federica Fucci nuovo acquisto della Guiscards Salerno

federica-fucci-guiscards

Federica Fucci | ph Polisportiva Salerno Guiscards

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Altro colpo di qualità sul mercato acquisti per il  team volley della Polisportiva Salerno Guiscards con l’ingresso in squadra di Federica Fucci. Per la centrale, si tratta di un ritorno.

Guiscards, torna la Fucci

La centrale classe 1990, alta 185 centimetri,  ritorna a Salerno dopo diverse stagioni. Figlia d’arte, la Fucci muove i primi passi nella Virtus Salerno, si  trasferisce alla gloriosa Asystel Novara nel 2006 per poi giocare, coniugando studio e volley, sempre in B1 a Milano, Monterotondo e Scafati. Da lì il primo ritorno a Salerno sponda Orakom in B2, seguito dall’esperienza ad Aversa in B1 e dalla vittoria del campionato di Serie B2 con la maglia dell’Isernia.

Un curriculum di tutto rispetto, quindi, e grande esperienza per la nuova centrale a disposizione di coach Francesco Tescione.

Le dichiarazioni

La Fucci  torna a Salerno e soprattutto in campo dopo un periodo di stop con grande entusiasmo e con la voglia di essere protagonista e di dare il massimo per la Salerno Guiscards:

«Sono contentissima di essere qui e poter indossare questa maglia. Negli ultimi anni per motivi di lavoro mi ero allontanata dalla pallavolo ma ora sono davvero felice di tornare in campo. Ho avuto l’occasione di tornare a giocare e appena ho parlato con la società e ho capito che c’era la possibilità, ho colto al volo l’opportunità, accettando subito di sposare questo progetto, anche perché sono contenta di ritrovare il presidente D’Andrea e Maria Luisa Marra con cui ho iniziato ai tempi della Virtus Fari.

Infine, la Fucci, ha parole di elogio per la società:

«Conoscevo già il presidente e so che è molto attento all’organizzazione e soprattutto è molto coinvolgente. Ho trovato una polisportiva organizzata nei minimi dettagli, anche dal punto di vista della comunicazione. Mi fa piacere come si stia creando il gruppo, con i dirigenti, ma soprattutto tra noi ragazze, aspetto che, in chiave campionato, è fondamentale».

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://api.clevernt.com/bdf59588-0e48-11eb-902d-cabfa2a5a2de/