Fabio Orlando in campo con la SV nella prima amichevole della Salernitana, ecco le sue impressioni

fabio-orlando
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

In archivio la prima amichevole stagionale dei granata. Dall’altra parte del campo, nella rappresentativa di calciatori assistiti da Stefano Squitieri (ex granata di Lombardi) e dall’avvocato Valentino Viviani, la SV, c’era anche una vecchia conoscenza del settore giovanile della Salernitana, Fabio Orlando.

In campo i due fratelli Orlando contro la Salernitana

I fratelli Orlando sotto l’egida della SV hanno affrontato sabato i granata. Abbiamo contattato Fabio Orlando per conoscere le sue impressioni sul match appena disputato, lui granata nel cuore.

La prima domanda è d’obbligo: come hai trovato i granata?

«Ciao. Tenendo conto dei carichi di lavoro, li ho trovati bene fisicamente».

Chi ti ha impressionato di più?

«Sembra scontato ma quello che mi ha impressionato di più è Calaiò. Il tocco della palla, l’intelligenza nel ricercare il giusto passaggio, spero che possa far ricredere coloro i quali pensano che sia un attaccante finito. Poi il secondo è Kiyine: se lavorerà sull’essere cinico e fare la giocata giusta potrà fare un grande campionato».

Tu come stai?

«Io mi sento bene, sono in attesa del progetto migliore».

Il futuro?

«Sto valutando alcune proposte di D».

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *