Il Rio “congelato” dal Coronavirus: la società angrese è però pronta a tornare sul tatami

judo
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Marzo terribile per i juodaka dell’ASD Il Rio, infatti, a causa del Coronavirus, gli allievi del M° Salernitano hanno dovuto obbligatoriamente spogliarsi del kimono. Non c’è ancora una data certa per poter tornarsi ad allenare, l’unica cosa certa è l’entusiasmo degli atleti, desiderosi di ritrovare la normalità.

Il Coronavirus non abbatte gli atleti de Il Rio

Nonostante la pandemia del COVID-19 stia costringendo tutti gli allievi del maestro Domenico Salernitano ad un riposo forzato, la voglia di tornare a gareggiare non smette di crescere.

I giovani judoka stanno crescendo a vista d’occhio e stanno inanellando risultati su risultati, non solo nel locale, ma anche a livello nazionale. Meno di un mese fa, infatti, gli allievi de Il Rio sono stati a Riccione, dove la giovanissima Imma Nacchio ha ottenuto un meritatissimo bronzo contro atleti provenienti da tutto lo Stivale. Insieme alla Nacchio anche tantissimi altri allievi hanno ben figurato sfiorando il podio.

Non solo Riccione, tante le trasferte positive per i judoka della società angrese, di scena anche ad Aversa, San Giorgio a Cremano e Martina Franca.

Non solo trasferte, ci sono stati anche tanti appuntamenti ad Angri. Il maestro Salernitano, con l’aiuto dei maestri Sandro Piccirillo ed Alfonso Scisciola, ha portato nel comune dell’agro svariati incontri e tornei di Judo. Tra il PalaFusco ed il PalaGalvani, riscuotendo sempre un gran bagno di folla, si sono esibiti atleti provenenienti da tutta l’Italia ed anche rappresentative della lontana Russia.

Proprio al PalaGalvani, il 7 marzo, si sarebbero dovute disputare le qualificazioni ai campionati Nazionali. La tappa, annullata a causa del Coronavirus, avrebbe permesso ad i giovani judoka di mettersi nuovamente in mostra tra le mura amiche.

Come spiegato dal maestro Salernitano, però, lo stop permetterà ad i giovani judoka di caricarsi mentalmente. 

Siamo certi che al ritorno sul tatami sapranno, come sempre, dire la loro.

SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: