Catanzaro-Cavese, la cronaca del match: i padroni di casa vincono per 2-1

catanzaro-cavese-seriec

stadio Nicola Ceravolo di Catanzaro

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Oggi allo stadio Ceravolo di Catanzaro è stata di scena la Cavese nella gara valida per la 12ª giornata del campionato di Serie C, Girone C. Gli uomini di Maiuri escono sconfitti per 2-1, ininfluente la prima rete stagionale per Germinale.

Catanzaro-Cavese: la cronaca dal “Ceravolo”

Prima gara in panchina per il tecnico Vincenzo Maiuri alla guida della Cavese. Il suo percorso inizia però dalla tribuna visto che l’allenatore lombardo dovrà scontare una giornata di squalifica. La Cavese, a causa di alcune assenze dovute al COVID-19, schiera Bisogno tra i pali che sostituisce il nuovo arrivato Russo attualmente contagiato; in difesa torna tra i titolari Tazza, in attacco spazio al centro per Vivacqua, panchina iniziale per Germinale. Qualche cambio anche per il Catanzaro di Calabro che lascia inizialmente in panchina Felice Evacuo, Di Piazza e Corapi.

Primo tempo

Al 5° minuto il Catanzaro è subito pericoloso. È Di Massimo che dal limite dell’area scheggia la traversa regalando la prima occasione del match. Come era prevedibile il Catanzaro ha il pallino del gioco costringendo la Cavese solamente un gioco di rimessa, difatti tante le situazioni create dalle aquile calabresi in questo primo frangente di gara. Pericolosa però la Cavese al sedicesimo con Esposito che semina il panico nell’area giallorossa, azione però ben respinta dalla difesa.

I metelliani col passare dei minuti hanno acquisito fiducia e si sono resi pericolosi alcune volte dalle parti di Branduani senza successo. Al ventinovesimo tiro dalla distanza di Russotto tiro respinto dall’estremo difensore giallorosso. Termina dopo un minuto di recupero il primo tempo tra CatanzaroCavese, gara ferma sullo 0-0. Nei primi quindici minuti il Catanzaro è andato più volte vicino al vantaggio, nel restante lasso di tempo però i metelliani hanno trovato le misure e sono riusciti ad esprimersi discretamente non riuscendo però a trovare la via della rete.

Secondo tempo

La seconda frazione di gioco inizia con pioggia e vento e con il Catanzaro che inserisce Evans e Evacuo in luogo di Curiale e Riccardi. Al 61° vantaggio dei calabresi con Risolo che si inventa il gol della domenica nulla da fare per Bisogno. Al 70° la Cavese è pericolosa con Senesi, la difesa si rifugia in angolo. La gara nonostante la pioggia è alta d’intensità ma povera di occasioni, entrambe le squadre accusano il terreno di gioco che si è reso pesante per via della pioggia. Al 85° i metelliani vanno vicini al pari con Russotto che di testa spedisce di poco al lato. A quattro minuti dalla fine il Catanzaro chiude la gara con Di Piazza che in contropiede punisce la Cavese.

Al 91° rigore per i metelliani Germinale dal dischetto non sbaglia. Al 92° ancora Catanzaro vicino al gol con Di Piazza che trova un super Bisogno che la devia in angolo. Termina 2-1 il match del Ceravolo. La prima Cavese di Maiuri esce sconfitta ma nonostante la battuta d’arresto si è vista una squadra diversa dalla gara contro il Foggia. Diventa fondamentale la gara di domenica contro la Casertana, sconfitta oggi contro il Bari.

Serie C, 12 ª giornata
21.11.20 15.00 Juve Stabia 2-0 Vibonese
22.11.20 14:30 Foggia 1-1 Virtus Francavilla
22.11.20 15:00 Catania 0-0 Turris
22.11.20 15:00 Catanzaro vs Cavese
22.11.20 15:00 Paganese 1-1 Bisceglie
22.11.20 15:00 Monopoli 2-0 Vibonese
22.11.20 17:30 Casertana 0-2 Bari
22.11.20 17:30 Ternana vs Teramo
23.11.20 17:30 Catania vs Bisceglie
SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

http://api.clevernt.com/bdf59588-0e48-11eb-902d-cabfa2a5a2de/