Campionati Giovanili Italiani di Vela: buon vento (e Spirito Santo)

cmpionati-italiani-vela
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Iniziati a Salerno i Campionati Italiani di Vela Under-16 e Under-19 classi Laser e Radial 4.7. Le prove, iniziate ieri 10 settembre nello spazio d’acqua antistante il nostro lungomare, si concluderanno domenica 13.

Campionati Italiani di Vela, la cerimonia inaugurale

Sono ufficialmente cominciati, con la cerimonia di apertura, i campionati di vela. L’evento si è svolto nei locali della sezione salernitana della Lega Navale Italiana in Piazza della Concordia.  Erano presenti i presidenti delle strutture organizzatrici, la stessa lega Navale Italiana ed il Circolo Canottieri Irno, ingegnere Fabrizio Marotta e dottore Gianni Ricco. Tutti i hanno rimarcato l’impegno e la collaborazione delle due strutture con un impegno ancor più ampio nello Sport a nome della città di Salerno.cmpionati-italiani-vela

La Federazione Italiana Vela, rappresentata dal presidente FIV V Zona – Campania Francesco Lo Schiavo, si è complimentata per il grosso sforzo organizzativo. Presente il dottore Pietro De Luca, nella doppia veste di referente del Comitato organizzatore e direttore sportivo del team Salerno; ha spiegato nei dettagli come si è arrivati all’organizzazione dei campionati, scegliendo questi ultimi e rinunciando alla coppa dei campioni.

Le istituzioni presenti

Presenti le istituzioni con il  presidente della Regione, Vincenzo de Luca e il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli. C’era anche il direttore generale dell’Autorità Portuale, l’ingegnere Francesco Messineo che, infine, ha parlato dell’importanza della collaborazione e delle sinergie tra Enti, per i progetti del mare.

cmpionati-italiani-vela
Vincenzo De Luca | Vincenzo Napoli

L’alzabandiera

Toccante il momento dell’alzabandiera, eseguito, tra gli altri, dal campione del mondo categoria Laser, Niccolò Nordera, con l’inno di Mameli eseguito dalla “Banda città di Salerno”, e la benedizione di don Antonio Manganella che ha parlato del vento come dello “Spirito Santo”.cmpionati-italiani-vela

La gara

Entrambe le flotte Laser 4.7 e Radial sono divise in due batterie ciascuna, Blu e Gialla. Per evitare assembramenti sugli scivoli, il Comitato di Regata ha deciso di far uscire in diversi momenti le due classi. Alle ore 11 è stato dato il segnale di “barche in acqua” per i Laser Radial, e a seguire è toccato ai Laser 4.7.

cmpionati-italiani-vela

Sul campo di regata i timonieri hanno trovato un vento caldo medio leggero e instabile sui 6-8 nodi da Sud Ovest, oltre a una corrente stimata di circa 1 nodo, che ha reso particolarmente tecnica la gestione delle regate. Verso le 13 dopo vari tentativi e diversi giri del vento, sistemato il campo di gara sono partite le batterie.

In partenza…

Pubblicato da Lega Navale Italiana Salerno su Giovedì 10 settembre 2020

I primi sono stati i Laser Radial della batteria Gialla, con una partenza affollata dalla quale si è disimpegnata alla grande Sofia Paradisi (CN Sambenedettese), che vince su Niccolò Nordera (RYCC Savoia) e Nicolas Privetera (CV Portocivitanova). Nella flotta Blu vince Mattia Antoniazzi (YC Adriaco) seguito da Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanova) e da Giovanni Masetti di Marvelia.cmpionati-italiani-vela

L’arrivo dato al cancello di poppa con percorso accorciato a causa del calo del vento. Percorso accorciato anche neiLaser 4.7 con arrivo al primo lasco, terzo lato del percorso. Nella batteria Gialla vittoria al femminile con Giorgia Bonalana (Fraglia Vela Riva). Seconda e terza posizione rispettivamente per Andrej Casaccia (CV Portocivitanova) e Luca Centazzo (CN Triestino). Nella batteria Blu, il campione europeo in carica Domenico Lamante vince con distacco davanti a Greta Moreschi (Fraglia Vela Riva) e Mattia Santostefano (SV Oscar Cosulich).


Potrebbe interessarti anche:

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *