Calciomercato Salernitana: cosa aspettarsi a due giorni dalla chiusura?

eliasson
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Continua a tenere banco il calciomercato in casa Salernitana. Tanti i nomi accostati alla squadra del Cavalluccio nelle ultime ore, chiamata a puntellare e, se è possibile, migliorare la squadra nei punti nevralgici del campo.

Calciomercato Salernitana: venerdi la chiusura, quali scenari?

E’ ormai diventata una telenovela la trattativa legata a Lamin Jallow. L’affare Jallow-Al Alhy non si concretizzerà. L’attaccante gambiano, infatti, avrebbe declinato l’offerta (circa 700-800mila euro di ingaggio) perché restio a trasferirsi in Egitto . In ogni caso, come riferito alla nostra redazione qualche giorno fa dall’agente del calciatore Luigi Sorrentino, l’eventuale affare non ha mai stuzzicato la fantasia del calciatore. Questo perchè il numero 10 granata ambisce a palcoscenici più importanti come la massima serie italiana o campionati stranieri di vertice. Al contempo, nelle ultime ore, si sarebbe aperto un altro scenario per l’attaccante gambiano: acquisto a titolo definitivo della Lazio in questa sessione di calciomercato e prestito in granata fino a giugno 2020. Intervistato dalla nostra redazione, l’agente Luigi Sorrentino, su tale ipotesi, si è espresso con un laconico:

“Si, è un’ipotesi possibile. Stiamo valutando”. Si prospetta, dunque, uno scenario simile a quello che ha visto coinvolto Tiago Casasola lo scorso gennaio. Il club capitolino, secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, dovrebbe versare nelle casse granata una cifra vicina ai 3 milioni di euro per l’acquisto a titolo definitivo e girare, si fa per dire, il calciatore in prestito alla Salernitana fino a giugno.

Calciomercato in entrata

La Salernitana sostanzialmente cerca rinforzi a centrocampo vista la cessione di Odjer e quella futura di Firenze. Possibilmente un regista e un centrocampista interno. Non è da escludere che si possa muovere in entrata anche una pedina per quanto riguarda il ruolo di terzino destro. Nelle ultime conferenze mister Ventura non ha tralasciato il particolare in cui la sua squadra possa disporsi con un 4-4-2. Ecco la necessità di un esterno destro, visto che i granata sono praticamente vuoti in quella casella.

Lazio e Salernitana “formalmente” torneranno a parlarsi per discutere di qualche affare: Andrè Anderson e Adekanye in granata. L’opera di convincimento di patron Lotito potrebbe sbloccarsi nelle ultime ore della chiusura del mercato. L’ex granata Andrè Anderson, espressamente richiesto da mister Ventura, sta trovando poco spazio cosi come Bobby Adekanye ex stellina dei giovani dell’Ajax e della cantera del Barcellona.

Sempre dalla Lazio possibile operazione stile Dziczek. Niclas Eliasson centrocampista del Bristol City, è seguito dai biancocelesti. Potrebbe arrivare nella capitale a fronte di un’operazione relativamente economica (due milioni e mezzo per il cartellino) e poi essere dirottato a Salerno. Un’operazione già vista con Dziczek. Eliasson è un brasiliano svedese che può giocare su entrambi i lati di gioco, difesa e centrocampo compreso. Insieme a lui anche un provino per il fratello minore del giocatore, Joel Eliasson, 22enne difensore centrale. Biancocelesti che seguono anche Gian Marco Distefano, esterno offensivo 19enne del Catania.

Cessioni

Firenze ormai è un separato in casa. Rosina impossibile in terza serie visto l’alto stipendio del fantasista. E’ un Trapani scatenato quello che sta andando in scena in questo mercato di riparazione. Dopo Odjer, i siciliani guardano ancora in casa Salernitana: si tratta per Billong e Kalombo. Il primo non ha convinto il mister genovese mentre il secondo potrebbe partire per un semplice prestito. La Virtus Entella cerca rinforzi in attacco e sta valutando l’ipotesi Giannetti, sempre adocchiato dal Livorno. Pinto non si muoverà per ora a meno di scenari difensivi diversi.

SalernoSport24