Calciomercato Salernitana: lunedì si decide per Jallow e non solo…

jallow-tremolada
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Che il filo Roma-Salerno sia ben collegato è un dato di fatto. Quest’anno i prestiti dai biancocelesti ai granata sono arrivati a quota sette: sei per la prima squadra e uno per la Primavera. Con la riapertura del mercato di gennaio, Lazio e Salernitana “formalmente” torneranno a parlarsi per discutere di qualche affare. Il primo indizio porta a Lamin Jallow.

Calciomercato Salernitana: lunedì decisione per Jallow

Inzaghi avrebbe chiesto una punta. Attualmente l’organico biancoceleste ha nel roster soltanto Immobile e Caicedo visto che Adekanye è più propenso al ruolo di esterno. Da qui gli sviluppi di una situazione “interna” come ci ha spiegato anche l’agente del gambiano. La scintilla di questa trattativa è stata la sfuriata che l’attaccante gambiano ha messo in mostra durante la partita vinta contro il Crotone, salvo poi chiedere scusa. Jallow è stato l’acquisto più oneroso dei granata con circa 1,8 milioni sborsati al Chievo proprio lo scorso gennaio. Difficile che possa andare “soltanto” in prestito in massima serie. Prima di cedere però, il club granata dovrà necessariamente trovare il sostituto. Non soltanto per il vuoto lasciato in zona offensiva dalla partenza del suo numero 10, ma da una situazione realizzata offensiva che quest’anno stenta a decollare.

Ma non è detto che la direzione Lazio possa concludersi con una fumata bianca. Questo perché Lamin Jallow è seriamente seguito dall’Hajduk Spalato in primis, ma nelle ultime ore si registrano forti interessi dall’Egitto: i campioni in carica dell’Al Ahly e il Pyramids dell’emiro Salem Al Shamsi pare siano intenzionati a mettere sul tavolo una cifra intorno ai 6 milioni di euro, bonus compresi. Dopo il weekend ci sarà un summit per decidere, finalmente, lo sblocco del mercato granata che non si ferma ai soli (e ancora non annunciati) Felipe Curcio e Aya.

Previste altre cessioni

In difesa, nonostante gli elogi da parte di mister Ventura, Sedrick Kalombo potrebbe ritornare in prestito al Rimini anche se Ezio Capuano, suo estimatore già ai tempi del Rieti, vorrebbe portarlo ad Avellino. Anche Biagio Morrone è oggetto d’interesse da parte della società biancoverde così come la Paganese. Altro nome che piace alla società irpina è quello di Moses Odjer: sia Kalombo che Odjer potrebbero rientrare nella trattativa Fabiano Parisi, 19enne terzino sinistro dell’Avellino con cui sta disputando un buon campionato. Lo ha confermato anche Angelo Fabiani ai microfoni di RadioPuntoNuovo:

“Parisi è un ottimo profilo, un buon giovane che stiamo seguendo”.

Odjer è seguito anche dalla Sambenedettese oltre che dal sempre vivo Virtus Entella, da ormai un paio di stagioni. Si attendono, invece, offerte importanti per Giannetti e Firenze. Il primo potrebbe tornare al Livorno o vestire la maglia del Venezia mentre per il secondo si registrano gli interessi dell’Ascoli e del Catanzaro di Grassadonia, suo mentore ai tempi della Pro Vercelli.

Si segue un centrocampista del Brescia

Oltre che all’attacco, la Salernitana valuta possibili innesti anche a centrocampo, o meglio, un centrocampista dai piedi buoni capace di impostare la manovra. L’identikit corrisponde a Luca Tremolada, classe ’91 in forza al Brescia. Il regista non sta trovando spazio in questa prima parte di stagione con la maglia delle Rondinelle in Serie A e potrebbe rivelarsi l’acquisto di qualità nello scacchiere centrale di mister Ventura.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *