Calciomercato Salernitana: si seguono gli sviluppi legati ad un difensore del Siena

Eros De Santis
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Come in ogni sessione di calciomercato, sono tanti i nomi accostati alla Salernitana, chiamata a puntellare e, se possibile, migliorare l’organico. Dirigenza granata che, nelle ultime ore, starebbe pensando ad Eros De Santis, jolly difensivo di proprietà del Siena.

Calciomercato Salernitana: idea De Santis

Con l’affare Curcio praticamente ai dettagli, nelle prossime ore il reparto difensivo granata potrebbe essere rimpinguato con un acquisto di prospettiva proveniente dalla Serie C. Si tratta di Eros De Santis, jolly difensivo di proprietà del Siena ed ex prodotto del vivaio della Roma. Nei prossimi giorni il classe ’97, dopo essere entrato in rotta con la società toscana, potrebbe risolvere anticipatamente il contratto per accasarsi altrove. La Salernitana, intenzionata a “confezionare” un’eventuale Mantovani bis, resta vigile sulla situazione legata all’ex Primavera della Roma. De Santis, dopo appena una presenza in Coppa Italia in stagione e ormai ai margini del progetto della compagine bianconera, ha già fatto sapere al suo procuratore di voler cambiare aria. Se ne saprà di più nelle prossime ore, ma le probabilità che l’affare vada in porto sembrano molto elevate.

Chi è Eros De Santis

Nativo di Tivoli, Eros De Santis muove i primi passi da calciatore nelle giovanili della Roma. Nato come attaccante, una volta giunto a Trigoria cresce come difensore centrale per poi spostarsi sulla fascia destra. Con i giallorossi, da capitano della squadra, conquista uno Scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana Primavera, attirando le attenzioni di diversi top club italiani ed esteri e, soprattutto, dell’allora tecnico della Roma Luciano Spalletti, che decide di aggregarlo più volte alla prima squadra.

Nel 2017, dopo 3 anni di successi con i capitolini, si trasferisce in prestito alla Virtus Entella in Serie B, dove colleziona 12 presenze, la maggior parte delle quali partendo dalla panchina. La stagione successiva, dopo il mancato rinnovo con la Roma, passa a titolo definitivo al Siena in Lega Pro che, nel gennaio 2018, lo gira in prestito al Monza. Quest’anno, tornato al Siena, l’ex capitano della Primavera giallorossa sta vivendo una stagione complicata sotto tutti i punti di vista. Dopo essere entrato in rotta con la società, De Santis è sceso in campo in una sola occasione nella gara di Coppa Italia di Serie C, vinta dal Siena per 2-0 nel derby toscano contro il Pontedera.

Viste le difficoltà incontrate negli ultimi tempi, De Santis sembra aver perso i galloni di predestinato attribuitigli ai tempi della Roma. Ad ogni modo, il giovane difensore è dotato di un buon equilibrio tattico e, soprattutto, di un’ottima corsa, sebbene pecchi leggermente nella fase difensiva. Agisce prevalentemente da terzino destro ma, all’occorrenza, può essere utilizzato anche da difensore centrale, specie nella difesa a 3. Caratteristiche che farebbero di lui una valida alternativa di Antreas Karo nel 3-5-2 tanto caro a mister Ventura, nonché un possibile titolare sulla destra in un’eventuale passaggio alla difesa a 4.

SalernoSport24