Calciomercato: la top 10 trasferimenti di questa sessione

calciomercato

Foto: Google

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Tra gli acquisti di questo calciomercato, sicuramente Jeremy Menez è sul podio. Sul web è stilata una lista dei top 10 trasferimenti.

Gli ultimi acquisti di calciomercato

Menez (Reggina): nel 2008 arriva a Roma, passando al Milan nel 2014. Arriva in Francia al Bordeaux vivendo una stagione grigia. In Turchia firma per l’Antalyaspor, dura poco, e vola in Messico al Club America. Nel 2020 firma con la Reggina. L’annuncio ufficiale è arrivato dal presidente del club calabrese Gallo, che in conferenza stampa ha confermato che l’ex di Milan e Roma ha firmato un contratto triennale.

Boateng (Monza): conosciuto per aver vestito le maglie di Milan e Barcellona. Il ghanese ha ottime qualità, e gioca nel ruolo di centrocampista o attaccante.  Ha militato in vari club come Tottenham, Borussia Dortmund, Portsmouth, Genoa, Milan, Sassuolo, Fiorentina e Barcellona. Ora è il Monza di Berlusconi ad aspettarlo.

Valdifiori (Pescara): il suo ruolo è il centrocampista, che nella stagione 2019-2020 ha militato nella SPAL. Arriva poi a Pescara, dove, il club abruzzese ha ufficializzato il calciatore a titolo definitivo. Classe 1986 ha firma con i biancazzurri fino al 30 giugno 2022.

Tutino (Salernitana): dopo un’ attesa snervante, protratta per quasi due mesi, Gennaro Tutino arriva alla Salernitana. L’attaccante di proprietà del Napoli, ha firmato con la società granata con diritto di riscatto che diventerebbe obbligo in caso di promozione in Serie A .

Kragl (Ascoli): il tedesco dopo un solo anno nel Benevento, è stato ceduto in prestito all’Ascoli. Sicuramente uno dei giocatori più forti della serie B e che a Benevento ha lasciato ai tifosi un ottimo ricordo. Ha vestito in precedenza le casacche di Foggia, Crotone, Frosinone, Ried, Babelsberg, Germania Halberstadt, Eintracht Braunschweig II, Eintracht Braunschweig e Wolfsburg U19.

Forte (Venezia):  acquistato a titolo definitivo, l’attaccante classe 1993 ha sottoscritto un contratto triennale fino al 2023 con il club veneto. Laureatosi Campione d’Italia con la Primavera dell’Inter, Forte in carriera ha vestito le maglie di Forlì, Lucchese, Cremonese, Termo, Perugia, Spezia e Waasland-Beveren per poi passare nel  2019 alla Juve Stabia, dove ha disputato la sua miglior stagione segnando 17 reti.

Calò (Pordenone):  dopo un ottimo campionato con la Juve Stabia Calò era rientrato a Genova. Firma poi, con il Pordenone fino a giugno 2021. Otto reti e 20 assist nelle ultime due stagioni alla Juve Stabia. Un centrocampista centrale, dotato di doti balistiche. Nel biennio con il club campano, Calò ha realizzato 8 reti e servito 20 assist.

Barillà (Monza): Il centrocampista del Parma, classe 1988, cresciuto nella Reggina, ha firmato un contratto di 2 anni con la società brianzola. Un giocatore di grande esperienza, con 95 presenze in Serie A, e 280 in Serie B. Nato a Reggio Calabria, il centrocampista è cresciuto nella Reggina con cui ha debuttato in serie A a 18 anni. Dopo una breve parentesi alla Sampdoria e tre stagioni in serie B col Trapani ha riconquistato la A col Parma. Ha giocato anche nella Nazionale Under-21.

Stepinski (Lecce):  acquistato a titolo temporaneo con diritto di opzione, il calciatore Mariusz Stepinski proveniente dall’Hellas Verona FC arriva a Lecce. L’attaccante venticinquenne, nello scorso campionato ha totalizzato 21 presenze e 3 reti, mentre nella stagione attuale non è sceso in campo.

Mazzitelli (Pisa): centrocampista classe 1995, cresciuto nelle giovanili della Roma. Ha giocato in Serie C con il Sud Tirol e in totale ha collezionato oltre 100 presenze tra Serie A e Serie B con le maglie di Brescia, Sassuolo, Genoa e Virtus Entella.  Dopo l’avventura con la maglia della Virtus Entella, il centrocampista, non rientrando nei piani del Sassuolo, riparte dal Pisa.

SalernoSport24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *