Calcio e Coronavirus: l’ipotesi del taglio degli stipendi è sempre più calda

Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

La zona rossa Italia, a causa del Coronavirus, ha comportato un blocco economico che si è allargato anche ai club di calcio della massima serie. In questi giorni l’idea del taglio degli stipendi di marzo sta prendendo piede.

Coronavirus e calcio, taglio degli stipendi a marzo?

Oltre alle date per allenamenti e ripresa, le Leghe Calcio in questi giorni stanno affrontando anche il tema relativo agli stipendi dei calciatori; da parte dei club c’è la volontà di “sospendere” il pagamento dello stipendio di marzo, la cui ultima data per pagarlo è comunque maggio. A oggi risulta sospeso fino alla ripresa dell’attività. Se i campionati non dovessero riprendere si chiederà l’intervento legislativo per ottenere la riduzione degli stipendi per causa di forza maggiore ma questo è uno scenario che nessuno vuole prendere oggi in considerazione.

Bisogna attendere gli sviluppi dell’emergenza sanitaria nelle prossime settimane.

SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: