Calcio a 5, l’Alma Salerno ritrova i tre punti: Leoni Acerra ko al termine di un match convulso

Alma Salerno
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Vittoria di carattere per l’Alma Salerno. I granata escono vittoriosi dal derby-verità contro Acerra, in una sfida da dentro o fuori che riaccende la speranza e dà una boccata d’ossigeno a tutto l’ambiente. Priva di Galinanes e Carpentieri, l’Alma, chiamata ad una prova d’orgoglio, ha saputo soffrire, riscoprendosi anche autoritaria per lunghi tratti di gara.

Alma Salerno ritrova i tre punti

Pronti via e la partita prende subito un indirizzo preciso. L’Alma deve stare attenta a non cadere nella trappola dei Leoni: la formazione di Acerra contiene le sortite offensive del cinque di Mainenti e aggredisce con facilità la retroguardia avversaria. Questa volta però, il muro costruito dall’allenatore, che in settimana ha lavorato soprattutto sotto il profilo difensivo, impartendo schemi ed esercizi volti a ridurre il gap difensivo con il resto della categoria, sortisce gli effetti desiderati. L’Alma è attenta, precisa e riparte con facilità, stupendo per la facilità con cui passa attraverso le maglie bianche. Il parziale equilibrio viene rotto sul 6-5 Alma, quando il numero 8 granata esce per espulsione discutibile. Ciò non scoraggia la formazione di Mainenti che, galvanizzata da una prova importante, matura il doppio vantaggio. Gli animi si accendono, con il fischietto che ha difficoltà anzitutto a placare gli animi dei calcettisti. Le scelte discutibili non cambiano però l’andamento della gara, che va agli archivi sul risultato di 8-7.

“Il successo è il premio per il lavoro svolto in settimana – esordisce Mainenti – consapevoli che la sfida sarebbe rimasta in equilibrio fino all’ultimo secondo. Il gruppo necessita ancora di carichi di lavoro importanti e specifichi. Acerra è una squadra esperta che guadagnerà senza patemi la salvezza. Ma oggi eravamo noi quelli più affamati, abbiamo riacquistato un minimo di speranza in vista del prosieguo della stagione”.

Torna al gol Rotella, che interrompe un digiuno importante. Porta il pallone a casa Puffo Della Ragione, che con una tripletta è il più determinante sotto il profilo realizzativo. Esordio con gol per Juanka: lo spagnolo è subito decisivo con un gol di pregevole fattura. Una rete di Petolicchio e un’autorete arricchiscono infine il tabellino dei marcatori.

Nota dolente nel post partita della gara: un tesserato dell’Acerra, in evidente trance agonistica, al termine delle ostilità si è diretto verso gli spogliatoi dell’Alma, colpendo al viso con uno schiaffo un tesserato granata.

SalernoSport24
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: