C5 Coppa Italia: lo Sporting Sala Consilina vince la Coppa Italia Regionale

Sporting Sala Consilina
Funshopping.it - il marketplace amico dei commercianti

Esce, infatti, a testa alta il Futsal Coast Amalfi da questa competizione, capace di regalare emozioni senza fine al pubblico presente.

Futsal Coast Amalfi fuori a testa alta

Due squadre che sono state capaci di regalare, come detto, al pubblico delle grandi occasioni presente sulle gradinate del Pala Corcioni di Nocera Inferiore un autentico spettacolo di Futsal. Un risultato che è  rimasto sempre in bilico fino ai tempi supplementari, grazie ai continui capovolgimenti di trame di gioco e goal di pregevoli esecuzioni ha visto tenere il pubblico con il fiato sospeso. Al triplice fischio a gioire è stato lo Sporting quando un territorio intero come quello del Vallo di Diano e la famiglia Detta patron del team salese. Chiare facce di elusione invece per il della Costiera.

Ma sono stati tante le emozioni vissute, sia da una parte che dall’altra, il parquet del Pala Coscioni è stato per circa due ore teatro di una bellissima commedia di Futsal. Su tutte da registrare sul 3a3 e a 15″ secondi dalla sirena, la grande occasione per il Futsal Coast che poteva chiudere il match a proprio favore ed alzare la coppa. Grazie al tiro libero concesso dal duo arbitrale e calciato dal bomber Francesco Ferraioli, stregato da Gallon purtroppo per loro calcia alto, anche se nel corso del match, lo stesso giocatore ha regalato perle e giocate da categoria superiore, in quell’occasione che poteva valere la vittoria, non è riuscito ad essere freddo nel chiudere la gara e portare a casa la Coppa.

Per i costerini da segnalare ben due espulsioni accorse a Ferraro e Mansi che ha costretto il roster allenato da mister Bonito di giocare in inferiorità numerica per ben 4 minuti. Mentre per i Valdianesi allenati da mister Foletto, sono stati bravi nel sapere gestire la gara ed approfittare nei momenti opportuni degli errori dei propri avversari per realizzare le reti che poi sono valse per la vittoria finale.

Supplementari decisivi per decretare la vincitrice

Infatti ha decretare la vincitrice di questo ambito trofeo, il quale da anche l’accesso alla fase nazionale sono stati i tempi supplementari. Ricchi di tante emozioni come a soli 15″,  quando l’estremo difensore dei salesi Gallon dal limite dell’area avversaria pesca il jolly con un micidiale tiro di destro  ed insacca per il 4a3. Poco dopo ancora Sporting con il futsalero Tutilo che prende il palo. Ma a regalare perle di giocate è ancora Ferraioli che con un colpo sotto, pallonetto a superare Gallon e realizza il 4 a4 che fa saltare in aria tutta la sua panchina per l’abbraccio. Gioia che dura poco, perchè il bomber della C1, Ferreira riporta nuovamente in vantaggio i suoi. A questo punto, gara agli sgoccioli, ancora pochi secondi a disposizione prima del fischio finale, il tecnico del Coast, Bonito prova il power play con D’Ammorra per avere l’uomo in più. Una situazione di gioco che non offre purtroppo l’occasione voluto dai costerini, tanto che ancora una volta l’estremo difensore Gallon conquista palla ed effettua una parabola precisa che vale il definitivo 6a4 e la coppa Italia che regala al team salese anche l’accesso alla fase nazionale.

Sconfitti ma soddisfatti: il post della società

“Abbiamo sudato, abbiamo tenuto testa alla squadra più forte del nostro campionato, abbiamo dato tutto ma non è bastato per vincere la coppa. Usciamo a testa altissima, ringraziamo tutti i nostri calciatori dal primo all’ultimo per averci fatto emozionare, al nostro mister Bonito e al suo staff per aver dato il massimo in questa competizione, ringraziamo tutti i nostri tifosi che ci hanno seguito. Ed infine ci complimentiamo con i nostri avversari che sono usciti vittoriosi dal campo. Al di là del risultato, siamo fieri ed orgogliosi della nostra squadra che ha portato in   alto il nome della Costiera Amalfitana”.

Complimenti dallo Sporting Sala Consilina

Solo belle parole agli avversari da parte del dirigente Cava, scrive: “Siete una splendida realtà! Siete una squadra “tosta”, forte, leale, e di tecnica sopraffina! Mai come stasera il risultato è stato incerto e se si è assistito ad una splendida partito gran parte è merito vostro!. Un grande “in bocca al lupo ” per il prosieguo del campionato, con amicizia e rispetto. Vincenzo Cava

Sporting Sala Consilina – Futsal Coast Amalfi 6-4 (d.t.s.)

Sporting Sala Consilina: Gallon, Tutilo, Trezza, Ferreira, Zago, Bellaver, Vavà, Cantieri, Pacifico, Imparato, Foletto, Cafaro. Allenatore: Foletto/Rosciano.

Futsal Coast Amalfi: Amodio, Gagliano, Santoro, Ferraro, Sellitto, Lanzara, Mansi, Amendola, Ferraioli, Vuolo, D’Ammora, Di Martino. Allenatore: Bonito.

Reti: Zago (2), autogoal Cantieri, D’Ammora, Vavà, Ferraioli, Gallon (2), Ferreira

Arbitri: Simone (Napoli); Califano (Nocera Inferiore). Crono: Santarpia (Castellammare di Stabia)

credit photo Francesco Sollo
SalernoSport24