Salernitana, il punto sugli infortunati: Ventura in ansia per Karo

venezia-salernitana-ventura

La situazione infortunati in casa Salernitana. Le condizioni di Andreas Karo tengono in apprensione Gian Piero Ventura. Intanto, buone notizie per quanto riguarda alcuni lungodegenti.

Salernitana, il punto sugli infortunati

A tenere banco, in queste ore, sono le condizioni di Andreas Karo, uscito malconcio dalla gara di ieri tra Cipro e Scozia. Il giovane difensore di proprietà della Lazio, infatti, ha dovuto abbandonare la contesa a causa di un forte dolore alla schiena. Nella giornata di oggi, il numero 2 granata si sottoporrà ad esami strumentali per capire l’entità dell’infortunio e stabilire gli eventuali tempi di recupero. Tra lo staff medico granata filtra cauto ottimismo, anche se l’infortunio non sembrerebbe di natura traumatica. Gian Piero Ventura, che dovrà fare a meno ancora per un po’ dei lungodegenti Heurtaux e Mantovani, spera di recuperarlo per la sfida di Castellammare di Stabia contro le Vespe in programma sabato prossimo al “Menti”. Se Karo non dovesse farcela, mister Libidine sarà costretto a lanciare dal primo minuto uno tra Pinto e Billong, che andranno a comporre il terzetto difensivo insieme a Migliorini e Jaroszynski.

Lo statuario ex centrale del Benevento sembra perfettamente ristabilito dopo l’infortunio rimediato in allenamento alla vigilia della gara d’esordio in campionato contro il Pescara. Nell’amichevole di giovedì contro l’Agropoli, infatti, Billong ha disputato tutti i 90 minuti. La sensazione è che, comunque, possa essere schierato dal primo minuto soltanto in caso di necessità, per non correre il rischio di farlo incappare in pericolose ricadute.

Prosegue, intanto, il programma di recupero di Thomas Heurtaux. Entro fine mese, l’ex Udinese rientrerà in gruppo con la speranza di strappare una convocazione per la trasferta di Cittadella. Per Valerio Mantovani, invece, ci sarà ancora da attendere qualche mese dopo l’intervento al gluteo. L’ex capitano della Primavera del Torino dovrebbe tornare in gruppo entro la fine di gennaio.

Buone notizie a centrocampo e in attacco

Se per la difesa, presumibilmente, a Castellammare di Stabia sarà di nuovo emergenza, a centrocampo, Dziczek a parte, mister Ventura potrà contare su tutti gli elementi a disposizione. Detto del giovane centrocampista polacco, che ne avrà ancora per due settimane, ritornano a pieno regime Firenze e Cicerelli. Probabile l’impiego di almeno uno dei due dal primo minuto nella prossima sfida contro la Juve Stabia. Ristabilito anche Giannetti che, però, appare momentaneamente indietro rispetto a Gondo e Jallow. Segnali di risveglio anche per Alessio Cerci nell’amichevole contro l’Agropoli di giovedì scorso. L’ex attaccante dell’Atletico Madrid continua il suo programma personalizzato per recuperare la forma migliore e ripagare la fiducia di Ventura, che lo ha fortemente voluto alle sue dipendenze quest’estate.

SalernoSport24