Qui Juve Stabia, Iezzo: “Le Vespe nel derby faranno del loro meglio”

iezzo-juve-stabia

Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli e attuale membro dell’Associazione Italiana Calciatori, è intervenuto a Juve Stabia Live Talk Show.

Iezzo: “La Juve Stabia deve cambiare passo fuori casa dove fa più fatica”

Gennaro Iezzo, ex portiere del Napoli e attualmente membro dell’A.I.C., è intervenuto nel corso della nona puntata della trasmissione Juve Stabia Live Talk Show in onda ogni giovedì alle 20:30 sulla pagina Facebook “Stabiesi al 100%” e ogni venerdì su Telecaprisport (canale 87 digitale terrestre) alle 21 e in replica il sabato alle ore 11. Le sue dichiarazioni sono state e raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Molto spesso la differenza non la fa chi spende di più ma chi spende con intelligenza. Il Benevento è una corazzata di questo torneo e forse vincerà il campionato. La Juve Stabia ha invece l’obiettivo salvezza da perseguire. Questa squadra vista nelle ultime gare ha capito che quando gioca in casa deve dare sempre qualcosa in più spinta e sostenuta dalla sua encomiabile tifoseria. Ero convinto – continua Iezzo – che contro il Benevento la Juve Stabia facesse una grandissima partita. E infatti in campo non si è vista la differenza di punti. Sono convinto che nel prossimo derby con la Salernitana le Vespe faranno ancora meglio. La Salernitana è una squadra che ti da spazio per farle del male e la Juve Stabia deve approfittarne per conquistare i tre punti. Quello col Benevento è un punto per il quale tutti avrebbero firmato alla vigilia anche se l’andamento della gara probabilmente poteva portare anche i tre punti alla Juve Stabia se si fosse sfruttata meglio la superiorità numerica nella ripresa. 

Il gol di Calò a Livorno? Quando ci sono gol del genere si tende ad attribuire la colpa al portiere. Ma in quel caso Calò ha messo una grandissima palla sul primo palo e non era facile per il portiere. Il gol col Benevento è stato stupendo. Ero posizionato in una zona particolare del campo in cui si è capito appena è partita la palla che sarebbe finita sicuramente in rete. Davvero fantastico. Le parole di Inzaghi? Il pubblico di Castellammare è la forza di questa squadra. La salvezza bisogna conquistarla al Menti e Coda diceva bene quando ha detto che pochi faranno punti a Castellammare. Inzaghi è stato accolto alla grande a Castellammare e questo fa capire la civiltà di questa città. Si cercassero altri alibi e non ci si attaccasse alla grandezza del terreno di gioco o ad altro. 

Penso che oggi non vinci con i moduli ma è importante l’interpretazione dei giocatori. Credo che il 4-3-3 col quale sta giocando la Juve Stabia sia quello più adatto a questi calciatori. La Juve Stabia ha fatto una grande cosa trattenendo Caserta. Lui è un bravo ragazzo molto preparato che sa sfruttare al meglio le caratteristiche dei propri calciatori. Ciò che fa la differenza tra gli allenatori è proprio la gestione del gruppo e in questo Fabio è veramente bravissimo. 

La Salernitana è una squadra che ha l’impronta di Ventura. E’ una buona squadra ma non ha i palleggiatori che aveva il Torino di Ventura che venne al Menti qualche anno fa. Secondo me la Salernitana se ne starà ben coperta e cercherà di colpire in contropiede. La Juve Stabia dovrà cercare di far sua la partita facendolo però in modo molto intelligente senza scoprirsi. 

Penso che il campionato di Serie B è lungo e non è possibile fare pronostici anche per la salvezza. La Juve Stabia deve conquistare la salvezza in casa dove devi cercare di vincerle tutte. In casa ci sono state le prestazioni e i risultati mentre la Juve Stabia deve cambiare marcia fuori casa dove fa molta fatica. Mi piacerebbe una squadra con più personalità fuori casa. Contro il Pordenone – continua Iezzo – la Juve Stabia mi è piaciuta tantissimo e ha chiuso la partita già dopo il primo tempo. Secondo me la squadra dovrebbe aiutare di più Di Gennaro, calciatore con grandissima qualità a cui non si possono addossare tutte le colpe, che spesso è costretto a fare dei lanci lunghi per servire i compagni. Un pò di personalità in più non guasterebbe a questa squadra“.

Fonte: vivicentro.it
SalernoSport24