Granata in Nazionale: esordio per Maistro che nel finale accende una rissa

maistro-nazionale-italia

Gara valevole per le Qualificazioni agli Europei U21 quella andata in scena tra Italia e Finlandia. Tra gli azzurrini arriva l’esordio, anche se per pochi minuti, di Fabio Maistro.

Maistro, esordio breve in Nazionale

Dopo una settimana passata a lanciare “messaggi” a mezzo social tramite il suo profilo Instagram, Fabio Maistro indossa la maglia numero 14 della Nazionale Under 21 ed entra in campo bagnando finalmente l’esordio al 93’ dove sostituisce l’autore di una doppietta Patrick Cutrone. Gli azzurrini battono cosi la Finlandia con un doppio Cutrone e una rete di Sottil.

Maistro ha anche il tempo di farsi ammonire: siamo al 95’ quando l’arbitro Fesnic fischia la fine del match. Un gesto di rabbia da parte di Thorsteinsson che spara il pallone proprio addosso al centrocampista granata. Da qui un parapiglia generale con entrambe le panchine in campo a cercare di sedare gli animi. Ha la peggio il 7 finlandese Jonsson che un po’ per scena si getta a terra mimando un colpo subito.

Nel post match ai microfoni di RAI 2 il CT degli azzurrini Paolo Nicolato commenta così: “Il battibecco nel finale? Maistro ha preso una pallonata, aveva già fischiato e l’ha presa un po’ male. Devo fare i complimenti ai ragazzi, alcuni avevano giocato davvero poco. Abbiamo corso dei rischi all’inizio, è stato bravo il nostro portiere, ma abbiamo sempre avuto l’idea di giocarla”.

SalernoSport24