Destinazione Arechi su Radio Castelluccio: le ultime news sui granata

Destinazione Arechi

Destinazione Arechi è il programma trasmesso tutti i sabato, dalle 12 alle 12:30 in diretta su Radio Castelluccio con i conduttori Lino Grimaldi Avino e Francesco Di Pasquale della redazione di SalernoSport24.

Destinazione Arechi su Radio Castelluccio: le ultime news sui granata

Il programma condotto da Lino Grimaldi Avino e Francesco Di Pasquale, presenti in mattinata all’allenamento a porte aperte svolto dalla Salernitana allo stadio Arechi

Lino, dopo l’allenamento di stamattina a porte aperte, cosa ti ha colpito?

«Molto interessante, mi ha colpito vedere Cerci in campo con i ragazzi e notare come i suoi compagni di squadra gli diano coraggio, incoraggiandolo con quella voglia di tornare al gol, di trovarsi a far parte in un mondo in cui Cerci è stato protagonista per molto tempo».

C’è stata un’intera squadra che invogliava Cerci all’azione…

«Lo cercavano ad ogni passo di gara, mi sono piaciuti alcuni dei suoi tagli sull’esterno, penso abbiamo una giusta struttura fisica, d’esperienza, per quel ruolo lui è perfetto. Speriamo che l’attesa non sia troppo lunga, anche perchè il campionato cammina ed un calciatore come lui tornerebbe utile alla squadra, la coperta è sempre troppo corta».

Lino, cos’è successo a Cremona?

«Abbiamo visto una buona squadra per alcuni tratti pessima per altri, c’è sempre qualcosa che manca, abbiamo notato come Ventura abbia adottato di un trequartista per la parte offensiva del gioco ma comunque le palle gol latitano, eppure abbiamo quattro attaccanti uno più bravo dell’altro…».

Parliamo adesso dell’attacco, l’organo offensivo…

«Abbiamo un giocatore come Djuric che farebbe reparto da solo ma non è lui a fare rete, abbiamo Jallow che è il capocannoniere della squadra però soffre di molte ombre, c’è Giannetti che avrebbe bisogno di un capitolo a parte, magari ne riparleremo…»

Venezia, Pisa, Cremona, secondo te in quali tra queste partite la Salernitana ha fatto un passo indietro?

«Con il Venezia, i veneti sono tra i candidati alla retrocessione è una buona squadra, in campi come quelli devi andare a vincere. La Cremonese ha un ottima formazione, ha giocatori fortissimi, abbiamo disputato una buona partita ma abbiamo perso. A Pisa abbiamo attaccato tantissimo, i gol contano».

Dicevamo dell’attacco, Gondo nuova scoperta?

«Schierato a Pisa largo a destra, buona partita di Gondo, mi è piaciuto molto nella partita successiva dove ha anche fornito un assist. A Cremona è stato apparentemente, un passo indietro….».

Cerci lo schiereresti tra i due d’attacco o esterno?

«Nei due d’attacco perchè largo ancora non c’è la fà, con l’appoggio di un attaccante potrebbe farsi sentire».

Ti piace il modulo 3-4-1-2 che Ventura sta provando?

«Dipende da chi scende in campo, le troppe ombre fanno sì che la Salernitana deve subire fino a quando non  prende gol, dopo la rete sembra quasi riattaccare, questa cosa non piace… ».

L’appuntamento con Destinazione Arechi è per sabato prossimo alle ore 12 su RCS75


La diretta social

La diretta radio

SalernoSport24