Cremonese-Salernitana: i rapporti tra le due tifoserie

cremonese-salernitana-ospiti

Torna CremoneseSalernitana allo “Zini” dopo oltre un anno dall’ultima volta. Focus sui rapporti tra le due tifoserie.

I rapporti tra le tifoserie di Salernitana e Cremonese

Quella di domenica, sarà l’undicesimo incontro tra le due compagini allo stadio “Zini” di Cremona tra Serie B e C. Bilancio tutt’altro che favorevole ai granata che, finora, non hanno mai espugnato il rettangolo verde dei grigiorossi. I 10 precedenti, infatti, parlano di 5 sconfitte dei granata ed altrettanti pareggi. Gli ultimi 3 incontri disputati in terra lombarda sono terminati in parità. Nel 2010-11, in Lega Pro, una pennellata di Roberto Merino su punizione evitò la sconfitta agli uomini di Breda nel finale, fissando il punteggio sull’1-1. Stesso risultato 7 anni più tardi, nella stagione 2017-2018 in Serie B, con le reti di Canini e Minala, che resta l’ultimo gol granata realizzato allo “Zini”. Lo scorso anno, invece, la gara terminò sullo 0-0, con i granata in difficoltà per tutta la durata del match.

I rapporti tra le due tifoserie possono definirsi di sostanziale indifferenza, non essendoci mai stati particolari episodi che hanno inasprito una normale rivalità. Tuttavia, negli ultimi due incontri, i tifosi grigiorossi non hanno apprezzato i cori dei salernitani riservati ai gemellati del Brescia, storici rivali dei cremonesi, accompagnando i suddetti cori con fischi di disappunto. Lo scorso anno, però, vista la presenza di Andrea Mandorlini sulla panchina grigiorossa, gli animi furono particolarmente accesi. I supporter granata punzecchiarono per gran parte dell’incontro l’ex trainer del Verona, autore di diversi episodi discriminatori, poi definiti goliardici da lui stesso, nei confronti di Salerno e di tutto il Sud in generale in occasione della promozione in Serie B degli scaligeri del 2010-2011. Uno su tutti, il simpatico “Ti amo terrone” cantato nel corso della presentazione della squadra gialloblu nella stagione successiva alla vittoria ai play-off contro la Salernitana.

Per la prossima trasferta lombarda, per ora, sono attesi oltre 400 supporter granata. Un numero che, nelle prossime ore, è destinato a salire e che garantirà il solito, incessante sostegno alla squadra del Cavalluccio

SalernoSport24