Home » Blog » Salernitana corsara a Cosenza: vittoria di misura e vetta

Salernitana corsara a Cosenza: vittoria di misura e vetta

editoriale

La Salernitana vince a Cosenza, ed era tutt’altro che scontato. Ripartiamo da questo punto, da due vittorie nelle prime due partite. Uno start che mancava da tempo.

La vittoria della Salernitana a Cosenza

Partita bloccata nella prima frazione, in cui le squadre trascorrono molto tempo a studiarsi ed a rincorrersi. Spazi pressoché chiudi, specialmente sulle corsie esterne. La fluidità di gioco non è avvantaggiata da un manto erboso in condizioni molto precarie, non mancano gli errori in fase di appoggio e di ultimo passaggio.

La Salernitana non riesce a trovare la giocata giusta nella prima fase, i padroni di casa sono più guardinghi ed attendisti. La svolta avviene ad inizio ripresa quando Cicerelli conferma le sue grandi qualità tecniche innescando goleador Firenze. Jallow non riesce a mettere la propria firma sul match per chiudere la contesa. La buona sorte con due legni riesce a dare un aiuto importante ai granata, al fine di conquistare i tre punti. Gli infortuni di Kiyine ed Akpa Akpro smorzano un po’ l’entusiasmo della vetta in classifica dopo due giornate. Salernitana meno spumeggiante rispetto all’esordio col Pescara, cinica e spietata in terra silana.

Dopo 9 sconfitte consecutive dalla scorsa stagione la squadra granata torna a vincere in trasferta, l’ultima volta accadde ad Ascoli. La strada imboccata sembra quella giusta, ora tocca completare in maniera opportuna l’organico per aumentare il tasso di competitività.

SalernoSport24