Padova, Castiglia si presenta: ‘Non è stato facile liberarsi della Salernitana’

castiglia-padova

Padova, Castiglia si presenta: ‘Non è stato facile liberarsi della Salernitana’

Così Luca Castiglia, nella prima conferenza stampa da giocatore del Padova:

“Io volevo sin dal primo istante venire a Padova, ma ci sono stati molti problemi a trovare l’accordo con la Salernitana… Non da parte del Padova, perché hanno fatto davvero di tutto pur di portarmi qui e per questo li ringrazio, ma da parte della Salernitana perché purtroppo non è facile trattare con certe persone. Ora però sono qui, e sono felicissimo! Perché ho scelto Padova? Perché è una piazza importante, e perché ha ambizioni diverse rispetto all’Alessandria. Poi in Biancoscudato ritrovo due “fratelli”, perché Germano è Ronaldo sono due dei miei più grandi amici e quindi è bellissimo poter giocare nuovamente con loro! Posso giocare da mezzala sia a destra che a sinistra, mi piace inserirmi e qualche gol l’ho pure fatto… Ho trovato un gruppo solido e unito, e il primo impatto con mister Sullo è stato davvero positivo! I nove gol in B due anni fa? Ho avuto fortuna con gli allenatori nel corso della mia carriera perché ho avuto anche Sarri e Ranieri oltre a Ventura in quest’ultimo periodo, ma quell’anno a Vercelli ho provato calcisticamente un amore sconfinato per mister Grassadonia e gli ho dato tutto quello che avevo. Oltretutto gioca come Sullo come tipologia quindi spero di ripetermi…”.

SalernoSport24

1 thought on “Padova, Castiglia si presenta: ‘Non è stato facile liberarsi della Salernitana’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com