Mimmo Toscano dal ritiro della Reggina “I granata sono forti”

Raggiunto nell’albergo che ha ospitato gli amaranto per il triangolare di ieri, il tecnico della Reggina ha rilasciato parole positive nei confronti della Salernitana.

“Salernitana da alta classifica, Ventura è sceso in B per dimostrare le sue capacità”

Poco prima di partire alla volta di Reggio Calabria Mimmo Toscano, il tecnico della Reggina, ha passato un paio di minuti in nostra compagnia; ne è uscita una più che piacevole chiacchierata.

Salve Mister, ieri 2 partite molto equilibrate perse ai rigori, cosa ha dato questo triangolare alla sua Reggina?

“Ieri i miei ragazzi hanno avuto modo di confrontarsi con 2 ottime squadre, la Salernitana, che sono certo farà bene con Ventura, ed il Bari, una corazzata per la B, figuriamoci in C. Il campo ci ha visti sconfitti per 2 volte ai rigori ma ci ha dato buone indicazioni per la sfida di Coppa Italia di martedì prossimo”.

Dopo aver retto bene il campo con 2 ottime squadre, come detto da lei, cosa si può prefissare oggi per lei e la sua Reggina?

“Non mi prefisso niente, il mercato è ancora in corso, abbiamo molti primavera al seguito ma già dato un’ossatura precisa. Fortunatamente il mercato ci ha regalato Reginaldo, un professionista serio ed un calciatore che riesce a fare ancora la differenza, Bellomo, un lusso per la C, e tanta voglia di fare. Gli obiettivi verranno giorno dopo giorno, nemmeno giornata dopo giornata (ride – ndr)”.

Avete anche affrontato il Bari, prossima avversaria in campionato, come l’ha vista?

“Il Bari ha fatto una squadra fuori logica, ha ingaggiato giocatori dalla Serie A come Antenucci e siamo certi ammazzerà il campionato, sono tutt’altro che una raccolta di figurine!”.

Sulla Salernitana?

“La Salernitana ha una bella squadra ed un pubblico che farà la differenza, dovranno però sempre andare di pari passo e si toglieranno parecchi sfizi”.

Ventura come lo vede a Salerno dopo i fallimenti con la Nazionale ed il Chievo?

“Su Ventura non posso che espormi bene, so come lavora e come fa lavorare, è un grande allenatore. Non è sceso in Serie B a prendere la pensione, tutt’altro, sono convinto che sia venuto a Salerno per fare la differenza e per far ricredere tutti i detrattori degli ultimi anni”.

A favore di Ventura anche Nicola Bellomo, ex giocatore della Salernitana ma anche ex di Bari e Torino ai tempi del tecnico granata: “Fa lavorare duro e se è venuto a Salerno vuol dire che il progetto della società è ambizioso”, queste le parole rilasciate ai compagni di squadra in nostra presenza

Mister la ringrazio per la piacevole chiacchierata, le auguro un buon viaggio ed un buon inizio di stagione, grazie anche a Giuseppe Praticò, l’addetto stampa degli amaranto che ci ha permesso questo scambio di battute.

“Grazie a te ed a tutta la redazione, ci attende un viaggio lungo, sia per Reggio sia per la stagione (ride ancora – ndr)”.

SalernoSport24
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com