Calciomercato Salernitana: Kiyine via Lazio, Cerci temporeggia, suggestione Matri

calciomercato-salernitana-mercato

Il calciomercato entra nel vivo. Nella settimana che volge al termine, tra visite mediche, conferenza stampa di Ventura e ritiro precampionato, la Salernitana lavora sul calciomercato a trazione giovane.

Calciomercato granata: ritorna Kiyine mentre Cerci prende tempo

Il legame proprietario che collega Lazio e Salernitana, inevitabilmente, si completa anche sul fronte calciomercato. Potrebbe essere Sofian Kiyine l’altro colpo di mercato a vestire in teoria la maglia celeste e in pratica quella granata. Si tratterebbe di un gradito ritorno quello del belgamarocchino classe ’97 in scadenza 2020 col Chievo Verona appena retrocesso. La volontà del club veronese di monetizzare le casse ‘in via legale’ senza la spinosa situazione delle plusvalenze, porta il giovane centrocampista verso un ritorno a Salerno. In granata 23 presenze e due reti, insieme a tre assist. Kiyine sarà acquistato dalla Lazio e poi girato in prestito alla Salernitana: in caso di quarto o quinto prestito via Lazio allora si passerà all’acquisto a titolo definitivo. E questo potrebbero essere una specie di investimento alla Jallow visto l’alto mercato che ha Kiyine: Napoli, Torino e Parma.

Un pranzo di mercato in un ristorante di Pontecagnano, quello consumato da Alessio Cerci visibilmente in forma e con un look ‘fresh‘ in compagnia di Ventura, Fabiani e Bianchi. Anche un quinto protagonista al tavolo di mercato. Ma la sensazione è che Cerci viaggi verso un biennale a cifre importanti: circa 450mila euro. Il giocatore prende tempo, vuole di più (almeno 500mila con un triennale) e garanzie tecniche sul progetto. Aspetta ancora qualche colpo di mercato prima di mettere nero su bianco col club granata. Le altre incognite sono legate alla natura del contratto e alla condizione fisica del calciatore. Cerci è di fatto fermo dallo scorso gennaio, dopo aver chiuso anticipatamente il rapporto con l’Ankaragucu il club turco di massima serie penalizzato anche dalla FIFA per i mancati pagamenti dei propri tesserati.

Suggestione Matri: il domino degli attaccanti tira in ballo Jallow?

Non parliamo di vacanze estive nella classica meta spagnola. Il domino degli attaccanti coinvolge inevitabilmente quelli con più appeal. Tra questi c’è Alessandro Matri, attaccante del Sassuolo con cui ha collezionato 82 presenze e 14 reti. Matri è il settimo attaccante del club neroverde, tanti se si considerano alternative più giovani e magari anche più realizzative come il neo arrivato Caputo. La girandola del mercato coinvolgerebbe Matri in una situazione Salernitana o Cagliari: nel club sardo c’è Giannetti che piace ai granata. Di conseguenza il club rossoblu potrebbe optare per un ritorno di Matri. Cagliari che segue il crescere di Lamin Jallow in maglia granata. Situazioni intrecciate da sbrogliare ma che rimangono in aggiornamento.

SalernoSport24