Dalla Serie A alla B: Empoli, Chievo, Frosinone retrocesse ma ricche

Una retrocessione dalla Serie A ricca. Ecco come i colleghi di calciomercato.com analizzano il “paracadute” delle retrocesse.

 Dalla Serie A alla B: Empoli, Chievo, Frosinone retrocesse ma ricche, le cifre…

L’Empoli si lecca ancora le ferite, come testimonia il post di Ciccio Caputo su Instagram, in lacrime per la retrocessione in Serie B. Chievo e Frosinone, invece, in queste ultime partite hanno cercato di gettare le basi per quel che sarà la prossima stagione. Tutte e tre, però, un piccolissimo motivo per sorridere ce l’hanno: i milioni del paracadute, che le tre retrocesse dovranno dividersi.

60 milioni di euro sul piatto, ma non da dividere in parti uguali. Conta il passato, il recente passato, per suddividere il tesoretto: partendo dalla stagione 2015-16, se un club ha fatto tre delle ultime quattro stagioni in Serie A prenderà 25 milioni di euro; se, invece, ha fatto due anni in A e uno in B ci saranno 15 milioni; infine, con un solo anno di A ecco 10 milioni, la quota minima.

In questo caso, quindi, il Chievo percepirà 25 milioni, l’Empoli 15 e il Frosinone 10. 25+15+10=50. E i 10 milioni restanti? Finiranno nel ‘pacchetto’ retrocessione del prossimo anno. Ricca consolazione per chi dovrà asciugare le lacrime del campo.

SalernoSport24