Nuova tappa dell’Integrity Tour di Serie B

L’Integrity Tour fa tappa a Brescia

L’Integrity tour ha fatto oggi tappa a Brescia, dopo Palermo, Pescara, Ascoli, Cosenza, Crotone, Livorno, Spezia, Venezia, Benevento, Salerno, Foggia, Padova, Verona, Cittadella e Carpi. L’obiettivo del progetto, di Aic e Lega B, è formare i giovani giocatori delle Primavera e delle Under dei club della Serie BKT nel contrasto al match fixing, una piaga che può uccidere il calcio e la passione di milioni di tifosi. Il programma, tenuto dal personale di Lega B e AIC, vuole formare i giovani atleti sui temi dell’integrità e della lotta alla corruzione del calcio, con particolare riferimento alle scommesse sportive. Sono previsti interventi nell’ambito dei profili normativi e regolamentari in tema di violazione del divieto di scommesse, di illecito sportivo e conseguentemente dell’omessa denuncia, e sulle conseguenze e le fattispecie concrete derivanti dai comportamenti dei tesserati.

SalernoSport24