Micai a Liratv: “Mi scuso con i tifosi per l’errore nel derby, sono pronto a rifarmi”

Micai a Liratv: “Mi scuso con i tifosi per l’errore nel derby, sono pronto a rifarmi”

Intervistato da Liratv e condiviso a mezzo social tramite la pagina ufficiale della televisione locale, Alessandro Micai chiede scusa per l’errore nel derby e traccia un risultato delle sue prestazioni, fino ad ora, altalenanti, nonostante un avvio sorprendente:

“L’errore nel derby è evidente, agli occhi di tutti. Ho pensato a finire la gara evitando di sbagliare ancora perchè quando si fanno questi errori gravi la necessità primaria è quella di finire al meglio la partita. A fine partita, sotto la Curva Sud, ho fatto un cenno di scuse perchè c’è gente che vive di Salernitana tutti i giorni e non meritano risultati del genere. Io mi sento come Salernitana-Verona per capirci. Cazzate del genere possono capitare ma bisogna mantenere lo stesso obiettivo e la stessa concentrazione. Nel corso della stagione ho sbagliato contro Benevento, Perugia, Brescia, forse anche col Crotone, ma non mi posso recriminare nulla perchè l’impegno io lo metto sempre. Sono il primo ad arrivare al campo e l’ultimo a lasciare. Forse qualche errore arriverà ma è normale. E’ il gioco. Ma posso assicurare sempre il massimo impegno. La storia è piena di errori del genere, come Zoff contro l’Olanda, l’errore di Zenga nel ’78 al Vestuti e fu addirittura sostituito. Ritengo che questa Salernitana abbia bisogno soprattutto di un esempio”.

SalernoSport24